LA STORIA RACCONTATA DA UBISOFT

C’è grande attesa attorno al nuovo capolavoro Ubisoft, il nuovo capitolo di Assassin’s Creed è atteso in Italia per il mese di Ottobre, sull’argomento è già stato scritto di tutto e di più ed è per questo che per me il nuovo capitolo sarà solo il punto di arrivo.

Ubisoft attraverso questo videogioco ci racconta, o meglio ci fa vivere alcuni degli avvenimenti più importanti della storia religiosa e non del nostro pianeta, la nostra storia inizia nel 1191 durante la terza crociata, attraverso gli occhi e le azioni di Altair un assassino che cerca di recuperare il proprio rango e il proprio onore, dovremmo salvare il frutto dell’eden e il destino del mondo.

Sebbene il primo capitolo non consentisse molta libertà di scelta personale, la storia era molto coinvolgente ben articolata e ha fatto si che milioni di persone in tutto il mondo si innamorassero di questo stupendo videogioco.

Dalla terra santa il secondo capitolo ci trasporta in Italia durante il rinascimento, nei panni di Ezio passeremo dalla vita spensierata di un giovane benestante della Firenze per bene a diventare nostro malgrado un assassino, il cui unico scopo è quello di vendicare la propria famiglia uccisa per ordine dei Borgia.

Ezio si ritrova a visitare oltre alla stupenda Firenze anche città come Venezia e Forlì e ad incontrare personaggi del calibro di Leonardo Da Vinci e Macchiavelli, attraverso la storia della sua vendetta ritroveremo il frutto dell’eden vendicheremo la nostra famiglia e scopriremo un’inquietante profezia.

Il gioco diventa più incalzante, abbiamo la possibilità di scegliere non solo la strada principale ma anche missioni secondarie, un nuovo mondo ci si apre di fronte.

Dopo 20 anni di battaglie Ezio desidera solo il riposo i suoi nemici sembrano tutti sconfitti, lui è diventato un maestro assasassino, ma il suo è solo un sogno, troppo presto la sua vita viene nuovamente sconvolta, ed Ezio si ritrova a Roma a dover affrontare nuovi nemici esterni ed interni al proprio ordine, dovrà combattere per mantenere vivo l’antico ordine degli assassini, e liberare Roma dall’egemonia dei Borgia.

Finalmente le battaglie di Ezio sono finite, e lui decide di partire alla ricerca delle risposte che la vita gli ha posto di fronte, In revelation il nostro eroe andrà sin nel cuore dell’imperio ottomano dove dovrà affrontare un esercito di templari che stavolta giocano in casa.

Ubisoft ci trasporta poi nellAmerica del 1765 in piena rivoluzione, per la prima volta interpreteremo i panni di un’assassina, Eveline, che combatterà senza sosta per la libertà della sua gente e della sua terra, in questo capitolo lasceremo alle nostre spalle le città pulite e ricche d’arte e ci inoltreremo nelle paludi della Luisiana e in una versione meno moderna della città di New York.

Penultimo capitolo di questo storia è Assassin’s Creed III sono passati 10 anni da quando Eveline combatteva per la libertà della propria nazione, ora a combattere è Connore, il suo campo di battaglia è dentro e fuori le prime città americane, il suo scopo è quello di inseguire la libertà per il proprio popolo e per la propria nazione, la storia americana si affaccia davanti a noi, ci si presenta in tutta la sua vastità affinche noi possiamo viverla.

E come promesso il nuovo capitolo è il mio punto di arrivo, Assassin’s Creed Flag ci permette di impersonare un’altro personaggio un’altra epoca storica importante, diventeremo un pirata e vedendo con quanta passione Ubisoft ci ha portato attraverso le varie epoche non possiamo far altro che aspettarci grandi cose da questo nuovo gioiello.

Potrebbero interessarti anche