Leggenda e Mistero del fantasma dell’impiccato

La storia del fantasma dell'impiccato a Napoli.

Il mistero della casa dei 20 suicidi

Leggenda e Mistero del fantasma dell’impiccato

Amici del paranormale, oggi ci troviamo nella magica città di Napoli. In questa città baciata dal mare si tramandano leggende e misteri, superstizioni ed antiche tradizioni che trovano radici nel passato. Oggi vi parleremo del “palazzo dell’impiccato”. Questo edificio si trova lungo Corso Garibaldi, nei pressi di Porta Nolana. La gente del posto ci ha detto che l’edificio è sfitto da anni. La causa sarebbe da attribuire alla presenza di un fantasma. Si tratterebbe del fantasma di un uomo impiccato. Secondo alcuni testimoni apparirebbe solamente la testa. Potrebbe, secondo qualcuno, trattarsi di un uomo giustiziato agli inizi del 1600 durante la rivolta iniziata da Masaniello.

Questo edificio, si racconta fosse usato come alloggiamento dei soldati spagnoli a Napoli. Durante le rivolte furono molti i soldati impiccati alle travi della caserma dagli stessi rivoltosi. Si suppone quindi che il fantasma che oggi appare sia di un soldato spagnolo che morì impiccato in quelli anni. Sono diverse le testimonianze delle persone che abitano il condominio o che comunque hanno abitato lì. Infatti, capita improvvisamente di veder comparire una testa mozzata che rotola giù per i gradini. C’è poi chi racconta di aver visto da una delle finestre dell’edificio penzolare il corpo di un uomo.

L’edificio è situato in una zona dove si commettevano fucilazioni, impiccagioni, assassinii, delitti e atrocità di ogni specie, e si capisce la ragione di tante vite spezzate. Poco lontano da Corso Garibaldi vennero rinvenuti dei cadaveri ancora senza identità situati nei sotterranei di alcune abitazioni e di alcune attività commerciali. Si presuppone che durante la dominazione spagnola in quest’area ci fosse un lebbrosario con cimitero annesso. Si tratta di verità o semplice leggenda? A voi cari amici e care amiche l’ardua sentenza.

Roby Contarino
Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Quotidian Post anche con CalcioNow, Spynews e Supernews. Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre è uscito il suo ultimo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe". Sta lavorando ora alla stesura di altri due romanzi: "Marcella Mariani: la breve vita di una Miss Italia" e "La Bambina dagli occhi di vetro".
Potrebbero interessarti anche