Mal di testa: Come si può combattere questo disturbo

Il mal di testa non è solo un disturbo doloroso, tante volte può anche diventare invalidante ma si può combattere con alcune regole di comportamento

Mal di testa: Come si può combattere questo disturbo

Quando parliamo di Mal di testa, o se si preferisce emicrania, intendiamo un disturbo molto comune che colpisce molte persone. Tante volte, il dolore è così intenso che non si limita a prendere solo il cranio ma può anche arrivare fino al collo.

I sintomi dell’emicrania

Probabilmente, non tutti sanno che l’emicrania tante volte può essere così dolorosa da avere sulla persona un effetto invalidante. Inoltre, un’altra cosa sconosciuta ai più è che tra la popolazione il sesso più colpito da questa patologia è quello femminile.

Ovviamente, questo non vuol dire che un soggetto di sesso maschile sia immune dall’avere il mal di testa. Tutti, indistintamente possiamo essere colpiti da questo fenomeno doloroso che di solito può manifestarsi con:

  • Nausea
  • Vomito
  • Gambe e braccia che formicolano
  • Sensibilità al rumore e alla luce
  • Punti neri e flash di luce davanti agli occhi

Come combattere il mal di testa

Non è infrequente che quando ci viene mal di testa, il dolore sia così acuto che riusciamo a trovare un po’ di sollievo solo al buio. Però, non sempre questo può bastare per far passare l’emicrania e allora cosa possiamo fare?

Fortunamente, esistono delle piccole regole di comportamento che se applicate possono aiutarci a combattere il mal di testa. Infatti, per alleviare il dolore potrà essere utile:

  • Dormire a pancia in su, perché in questa posizione evitiamo che i muscoli della nuca si contraggano
  • Spegnere tutte le luci ed evitare in questo modo di provare un ulteriore fastidio
  • Cercare di respirare profondamente, in modo tale che se abbiano accumulato tensione questa si allenti un po’
  • Effettuare degli automassaggi e una digitopressione sui punti meridiani energetici (Un consiglio è quello di effettuare un automassaggio portando i due pollici a destra e a sinistra del naso, percorrendo tutta l’altezza degli occhi per poi fermarsi sull’arcata sopraccigliare).

Leggi anche Colpo di calore: cause e rimedi


Quotidianpost.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI