Massimo Galli: “Gli alunni restino a casa”

Il direttore spiega come per lui, al momento, non è tempo "Né per la scuola, né per l'aperitivo"

L’esperto infettivologo, direttore del reparto di Malattie Infettive del Sacco di Milano, si è sin da subito mostrato titubante circa la riapertura delle scuole.

Da mesi è aperta una diatriba che divide il mondo degli esperti tra coloro che ritengono fondamentale il rientro a scuola per una crescita e uno sviluppo sano dei più giovani, e chi invece contrappone un categorico veto sulla scuola, ritenendo più opportuno rimandare il rientro in classe a tempi migliori.

- Advertisement -

Spiega infatti Galli su DiPiù che: “Diciamo intanto che, indipendentemente dal fatto che la scuola sia in sé sicura, una riapertura si associa inevitabilmente a un aumento dei contagi: il virus infatti cammina con le nostre gambe, e più gambe si muovo e più si diffonde”.

E per quanto riguarda i tamponi ed i test salivari aggiunge: “Andrebbero fatti a tappeto in tutti gli istituti, procedendo poi con le quarantene” consiglia Galli. “bisogna pazientare. C’è chi mi chiede: ‘Perché l’aperitivo è permesso e la scuola no?’. Fosse per me, le dico la verità, allo stato attuale non permetterei né l’uno né l’altra”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...