Menù economico per la cena della Vigilia di Natale, dagli antipasti al dolce

Oggi vi proponiamo il menù economico per la cena della Vigilia di Natale, dall’antipasto al dolce, assaporerete le nostre ricette low cost.

Le feste natalizie sono dei momenti importanti, le famiglie riscoprono le tradizioni culinarie, e le portate sulle tavole abbondano.

- Advertisement -

Ma il rovescio della medaglia si fa sentire per coloro che hanno dovuto attraversare un momento di crisi economica, ecco che il nostro menù low cost non solo è economico ma è delizioso e facile da realizzare.

Ora passiamo al menù della Vigilia per 4 persone

Tris di antipasti:

Tartine di pancarrè con crema di formaggio, uova di lompo e 1 zucchina grigliata alla menta. Serviranno 16 fette di pancarrè 200 gr di formaggio spalmabile, 1 zucchina grigliata e una piccola scatolina di uova di lompo.

- Advertisement -

Farcite le fette di pancarrè col formaggio, tagliate a triangolo, su di una metà mettete 1 cucchiaino di uova di lompo sull’altra le zucchine grigliate insaporite con olio e mentuccia.

Involtino di melanzana con formaggio a pasta molle, 1 melanzana tagliata in lunghezza, con la quale dovete realizzare 8 fette sottili. Friggete in padella e scolate su carta assorbente, disponete su un tagliere aggiungete sale pepe e il pezzo di formaggio, arrotolate.

- Advertisement -

Cornetti di pasta sfoglia con zucchine formaggio e 1 fetta di salame. Serviranno 1 pasta sfoglia da cui dovete ricavare 4 triangoli, 1 zucchina grigliata o fritta a pezzettini, 4 fettine di salame e 50 gr di formaggio filante. Riempite la pasta sfoglia formando dei cornetti, spennellate con latte e cuocete in forno a 200 gradi per 20 minuti.

Primo tagliolini con cozze e gamberetti

500 gr di tagliolini o spaghetti, 1 kg di cozze, 250 gr di gamberetti, sale, pepe e 10 pomodorini. Dopo aver pulito il pesce, in una padella inserite 1 cucchiaio di olio evo e uno spicchio d’aglio, fate aprire le cozze. Una volta cotte sgusciatele lasciandone circa 16 per la guarnizione. Preparate il sugo, in una padella inserite olio evo, i spicchio di aglio tritato, aggiungete le cozze senza guscio, i gamberetti ed i pomodori tagliati. Aggiustate con pochissimo sale e pepe.

In una pentola con acqua portata ad ebollizione, aggiungete la pasta, una volta cotta scolatela al dente e trasferitela nella padella col sugo di pesce, fate saltare. Un trucco per creare un piatto ben legato è inserire 1 cucchiaio di olio evo e un mestolo di acqua di cottura.

Secondo timballo di filetti di alici al forno con patate e verdure grigliate

1 kg di alici fresche, pulitele aprendole a metà e lavatele sotto acqua corrente. Prendete 4 patate medie tagliate sottilmente con la mandolina, e fatele bollire per 5 minuti, scolate. Prendete una teglia ungete di olio create una base con le patate, aggiungete le alici aperte e un trito di sale, aglio e prezzemolo. Continuate con gli strati. Infornate a 200 c° per 20 minuti poi altri 3-4 minuti sotto il grill. 

Accompagnate il timballo con verdure grigliate oppure un’insalata mista.

Timballo gattò di patate in friggitrice ad aria
Gattò di patate

Dolce panettone o Pandoro

Comprate un panettone o un pandoro e servite allo scoccare della mezza notte con un calice di spumante.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower