Morta l’attrice Helen McCrory: aveva solo 52 anni

Si è spenta per un cancro. Ad annunciarlo è il marito, su twitter

L’attrice inglese Helen McCrory è morta a soli 52 anni, stroncata da un tumore. Era nota al grande pubblico per aver interpretato Narcissa Malfoy, la madre di Draco, nell’amatissima e seguitissima saga di Harry Potter. Helen McCrory aveva inoltre recitato nel ruolo di Polly Gray nella serie Peaky Blinders.

Si è spenta dopo una lunga battaglia con il tumore. A darne l’annuncio è stato il marito, l’attore Damian Lewis, con un tweet struggente: “È con il cuore a pezzi che annuncio che, dopo un’eroica battaglia contro il cancro, quella bellissima e fortissima donna di nome Helen McCrory è morta in pace nella sua casa, circondata dall’onda d’amore dei suoi amici e della sua famiglia. È morta così come è vissuta, senza paura. L’amiamo e sappiamo quanto siamo stati fortunati ad averla avuta nelle nostre vite. Ha davvero brillato. Ora vai, piccolina, e grazie“.

Nata a Londra il 17 agosto 1968 da padre scozzese e madre gallese, Helen McCrory aveva conquistato una fama planetaria grazie ai suoi numerosi ruoli in film di successo. Era sposata con Damian Lewis, protagonista di “Homeland”, Helen ha recitato in diversi ruoli: Cherie Blair, moglie di Tony, sia in “The Queen”, del 2006, sia in “The Special Relationship”, del 2010. È stata poi Narcissa Malfoy negli ultimi film della saga di Harry Potter, Mama Jeanne in “Hugo” di Martin Scorsese, e Clair Dowar nel James Bond di Skyfall (2012). Indimenticabile nel ruolo di Polly Gray, la zia-guerriera della serie “Peaky Blinders” prodotta da Netflix fra il 2013 e il 2020.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.