Nuove banconote da 100 e 200 euro, come riconoscerle

Entrano in circolazione dal 28 maggio le nuove banconote della serie Europa.

Nuove banconote da 100 e 200 euro

Entrano oggi in circolazione le nuove banconote da 100 e 200 euro della serie “Europa”.  Lo ha annunciato la Banca Centrale Europea con un comunicato.

Le novità

La Banca centrale Europea ha commissionato 3 miliardi di nuovi pezzi, suddivisi in 2,3 miliardi da 100 euro e 700 milioni da 200. L’introduzione delle nuove banconote porterà numerosi benefici offrendo una migliore protezione dalla falsificazione, rendendo le banconote in euro ancora più sicure, come si legge sul sito di Bankitalia.

Le nuove banconote saranno di 5 millimetri più piccoli cosi da eguagliare per dimensioni a quelle da 50. I biglietti avranno una migliore resistenza rispetto alla serie precedente.  Infatti dovrebbero resistere meglio alle alte temperature e possono essere stirate e lavate in lavatrice, oltre a eventuali abrasioni, accartocciamenti e alla luce solare. Riducendo cosi i cicli di sostituzione con un impatto ambientale minore.

 Nuovo ologramma

Le banconote da 100 e 200 euro oltre ad avere dimensioni ridotte avranno anche un ologramma con satellite (situato nella parte superiore della striscia argentata) in modo da essere immediatamente riconoscibili. Muovendole poi apparirà il simbolo euro che ruota attorno al numero. Simbolo che si distingue più chiaramente se esposto a luce diretta. Altra novità il numero verde smeraldo: muovendo una banconota, la cifra brillante nell’angolo inferiore sinistro produce l’effetto di una luce che si sposta in senso verticale; il numero inoltre cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro.

I nuovi biglietti presentano infine grandi cifre con tonalità maggiormente contrastanti per facilitarne il riconoscimento in base al colore, per aiutare le persone con difficoltà di vista. Inoltre lungo il bordo delle banconote vi sono anche segni percepibili al tatto diversi per ogni taglio.