Pordenone: scolaresca cade nel fiume. Salvati dai vigili del fuoco

Avventura per una classe di studenti di 6 e 7 anni durante l'uscita didattica sul fiume Meduna (Pordenone)

Ieri pomeriggio un gruppo composto da quindici bambini di età compresa tra i 6 e i 7 anni e quattro maestre è stato protagonista di una disavventura però a lieto fine.

Studenti e insegnanti erano in gita scolastica a Meduno in provincia di Pordenone e stavano effettuando l’attraversamento del fiume Meduna.

- Advertisement -

Intorno 14:00 di ieri pomeriggio, mentre stavano camminando sul piccolo ponte che consente di attraversare il Meduna da sponda a sponda, improvvisamente si verifica un cedimento.

Il ponticello crolla, si sgretola e tutti cadono al di sotto. Bambini e maestre rimangono bloccati su una lingua di terra al centro del letto del fiume. Una delle insegnanti chiama i soccorsi. Arrivano i vigili del fuoco della squadra fluviale di Maniago che si attivano immediatamente al ricevimento della chiamata al centro operativo.

- Advertisement -

Gli operatori portano in salvo tutto il gruppo facendoli salire a bordo del loro gommone.

L’intervento è stato effettuato con un apposito gommone da rafting. In breve tempo i vigili del fuoco hanno trasferito i quindici bambini e i quattro educatori dal centro del letto del fiume sulla riva dello stesso al sicuro.

- Advertisement -

Il piccolo incidente non ha provocato feriti, solo un pò di spavento e un’avventura da raccontare a casa per i giovani studenti.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.