Reti ferroviarie ormai dismesse, tra abbandono e riutilizzo

Le reti ferroviarie, un pilastro del nostro Paese

ferrovie abbandonate

Il nostro Paese accanto ai chilometri di ferrovia utilizzata ogni giorno per spostarsi, sia da parte di studenti e lavoratori pendolari sia da parte di vacanzieri, possiede tantissimi chilometri di reti ferroviarie ormai abbandonate.

Spesso le reti vengono abbandonate perché non più convenienti economicamente, perché tagliate fuori dai grossi traffici con l’arrivo dei nuovi treni ad alta velocità, alcune semplicemente perché i paesini che attraversavano si sono piano piano spopolati riducendo inevitabilmente gli utenti della linea. Per queste linee ferroviarie si è aperto il baratro dell’abbandono e del vandalismo oppure sono state ben presto riconquistate dalla natura. Altre invece sono state riadattate e usate per altri scopi.

L’abbandono, il degrado e il vandalismo

L’abbandono purtroppo è segna la fine ingloriosa per una linea ferroviaria che per molti anni ha garantito un servizio utile a tanti, tra chi andava a studiare o lavorare e chi andava in vacanza. Le parole, gli sguardi, il riso, il pianto di chi prendeva ogni giorno il treno sono stati sostituiti in breve tempo da un silenzio irreale e stracarico di ricordi.

La vegetazione è ritornata protagonista indiscussa e purtroppo è il vandalismo che la fa da padrone all’interno e all’esterno di tante stazioni un tempo piene di gente con le loro ambizioni, id i loro sogni.

Il riutilizzo nel settore turistico

Ma per fortuna non tutte le vecchie tratte finiscono così, nell’incuria e nell’abbandono, perché per molte c’è un nuovo futuro che le aspetta e le porta ad essere di nuovo protagoniste indiscusse.

Su alcune linee davvero suggestive, e nel nostro Paese gli scorci con paesaggi da sogno sono davvero tantissimi, passano ora i treni storici e ristrutturati per un’esperienza davvero unica ed indimenticabile. Ci sono vecchie reti che sono state trasformate in piste ciclabili e oggi sono frequentatissime con la bella stagione.

Treni storici pieni di gente che si gode un viaggio meraviglioso con paesaggi fantastici o piste ciclabili che offrono itinerari da sogno ed ecco che le reti ferroviarie rinascono e si scoprono ancora utili.