Scuola: pubblicato il bando per il concorso Ata ex LSU e prorogati i contratti Pnrr

Scopri le ultime notizie sulle assunzioni ATA e le proroghe contrattuali per il personale temporaneo nelle scuole.

Il termine ‘ATA‘ si riferisce al personale amministrativo, tecnico e ausiliario che opera negli istituti di istruzione primaria e secondaria, così come nelle istituzioni educative e scuole speciali statali.

Bando concorso Ata: come entrare nella graduatoria personale ex LSU

Dal 31 ottobre al 10 novembre 2023, è possibile presentare la domanda per entrare nella graduatoria nazionale relativa al personale ATA ex LSU 2023. La graduatoria è mirata alle assunzioni di 590 Lavoratori Socialmente Utili e Appalti storici. Le nomine dovranno essere concluse entro il 1° dicembre.

- Advertisement -

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) ha diffuso il bando di concorso per la procedura nazionale finalizzata all’assegnazione dei posti rimanenti dopo il concorso ATA ex LSU 2023. Le assunzioni si basano sulle graduatorie provinciali formate al termine della procedura concorsuale, oltre a una graduatoria nazionale per l’inserimento in ruolo su posti residuati e la nomina dei partecipanti in sovrannumero nelle province. L’inserimento nella graduatoria nazionale avviene a domanda, basato sul punteggio ottenuto nelle graduatorie provinciali. Le istanze possono essere presentate in modalità telematica tramite il portale inPA, entro le ore 14.00 del 10 novembre 2023, richiedendo le preferenze di provincia e il tipo di impiego (a tempo pieno o parziale). Le operazioni di immissione in ruolo devono concludersi entro il 1° dicembre 2023.

I candidati assunti come collaboratori scolastici ATA ex LSU riceveranno contratti a tempo indeterminato, con possibilità di impiego a tempo pieno o parziale al 50%. Questi contratti seguono il Contratto collettivo nazionale del personale scolastico e prevedono un periodo di prova.

- Advertisement -

Personale aggiuntivo Ata PNRR, novità

La Legge di Bilancio 2024 prevede fondi aggiuntivi per il personale ATA delle scuole, consentendo il prolungamento dei contratti per attività legate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e all’Agenda SUD.

Il personale ATA aggiuntivo viene autorizzato per progetti legati al PNRR e per il rafforzamento del sistema scolastico nelle regioni dell’Agenda SUD. Le assunzioni iniziano dal 16 ottobre per il PNRR e dal 1° novembre per l’Agenda SUD, con supplenze brevi fino al 31 dicembre. Tuttavia, grazie ai nuovi finanziamenti (50,33 milioni di euro nel 2024), i contratti potrebbero essere prolungati fino al 15 aprile 2024, anziché fino al 30 giugno come ipotizzato in precedenza.

- Advertisement -

Va notato che la Legge di Bilancio è ancora in fase di revisione e approvazione. Nel complesso, sono previsti oltre 9.000 posti per il personale ATA aggiuntivo, distribuiti tra il PNRR e l’Agenda SUD, con l’obiettivo di migliorare il sistema scolastico e affrontare le sfide delle regioni meridionali.

Iole Di Cristofalo
Iole Di Cristofalo
Articolista e web copywriter