Svelata la profezia di Messing: cosa accadrà nel 2022 ?

Wolf Messing era uno dei più famosi predittori sovietici, sebbene non si considerasse tale, Messing fu un sensitivo e veggente dotato di capacità uniche. Messing era ebreo e nacque il 10 settembre 1899 vicino a Varsavia (Warszawa), in Polonia.

Predisse la morte di Joseph Stalin e indicò la data esatta della fine della seconda guerra mondiale. Le sue profezie sono purtroppo giunte a noi in forma incompleta e la maggiorparte sono state censurate. Secondo Messing cosa ci aspetterà nel 2022?

- Advertisement -

Pandemia covid

Wolf Messing aveva previsto la diffusione di una pericolosa infezione nel 2020. Predisse anche, che nel 2022 la “nuova malattia” sarebbe diminuita e scomparsa totalmente entro la fine dell’anno.

Il 2022 sarà un anno di trasformazione

Messing ha previsto che l’anno in corso 2022 sarebbe stato un periodo di trasformazione per la Russia. Ha predetto che nel paese si sarebbero verificate riforme economiche, crisi e disastri naturali, ma che in 12 mesi sarebbe tutto migliorato. Inoltre, l’indovino scrisse della crescente influenza del ruolo di mantenimento della pace della Russia e dei grandi cambiamenti geopolitici. Ma non specificò cosa intendesse esattamente con le sue parole.