Trovato Pianeta TOI 700 d, simile alla Terra e forse abitabile

TOI 700 d é simile alla Terra, potrebbe essere abitabile?

La NASA ha annunciato di aver trovato grazie al satellite TESS, un nuovo pianeta chiamato TOI 700 d. Avrebbe le dimensioni terrestri, sarebbe ad una distanza di 101,5 anni luce e potrebbe avere l’acqua.

Nel gruppo di progetto guidato da Emily Gilbert, all’università di Chicago fanno parte anche due italiani: Giovanni Covone, astrofisico dell’università Federico II di Napoli e associato dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), e lo studente Luca Cacciapuoti della Federico II.

Le dichiarazioni della NASA

É relativamente vicino alla Terra, l’esopianeta scoperto dal satellite Survey Exoplanet Survey. Paul Hertz, direttore della divisione di astrofisica presso il quartier generale della NASA a Washington ha dichiarato” TESS è stato progettato e lanciato appositamente per trovare pianeti delle dimensioni della Terra. I pianeti attorno alle stelle vicine sono i più facili da seguire, utilizzando telescopi più grandi sia dallo spazio che dalla Terra. Scoprire TOI 700 d è una scoperta scientifica chiave per TESS.”

“Si tratta di un pianeta delle dimensioni della Terra, posto a una distanza dalla sua stella che lo rende potenzialmente abitabile per temperatura e luce

In una simulazione, la NASA ha spiegato che il pianeta sarebbe coperto di oceani con un’atmosfera densa, dall’anidride carbonica, simile a quella si ipotizza essere su Marte.

Il satellite TESS ha scoperto 3 pianeti

Il satellite TESS ha scoperto altri tre pianeti in orbita, chiamati TOI 700 b, TOI 700 c e TOI 700 d. Solo il “d” è quello che rientra nella zona abituale, vicino alla Terra e dove potrebbe esserci l’acqua.

Il pianeta TOI 700 d, come potrebbe essere

Dovrebbe essere un 20% più grande della Terra, e orbitare intorno alla sua Stella più piccola del sole. Dai dati l’orbita completa durerebbe solo 37 giorni, inoltre il nuovo pianeta  riceve l’86% per cento dell’energia che la Terra riceve dal Sole. Il pianeta ha un lato sempre rivolto verso la stella, come nel caso della Luna e della Terra.

I ricercatori non conoscono ancora la composizione del pianeta TOI 700 d.