50 Sfumature di Nero e 50 Sfumature di Rosso prossimamente al cinema

th

A due giorni dall’uscita nelle sale italiane di “50 Sfumature di Grigio”, è già in produzione il sequel della trilogia con “50 sfumature di Nero” e “50 Sfumature di Rosso”.

In effetti gli incassi al botteghino si presumono molto alti con 70 milioni all’esordio in USA e 15-20 milioni di euro in Italia, con 200mila biglietti venduti solo nel nostro Paese e più di 3 milioni in totale. Prevedibile, dato che i romanzi hanno contato 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Alla regia del secondo capitolo ci sarà di nuovo la regista inglese Sam Taylor Johnson e naturalmente sono confermati i due protagonisti Dakota Johnson, nei panni dell’innocente Anastacia Steele, e Jamie Dornan in quelli del miliardario Christian Grey. La possibile data di uscita della trasposizione cinematografica di 50 Sfumature di Nero sembra sarà San Valentino del 2017. La casa di produzione Universal Pictures e la sua divisione Focus Features hanno sborsato all’autrice 5 milioni di dollari per l’acquisto dei diritti dell’intera trilogia partecipando ad un’asta che ha visto ben dieci case di produzione hollywoodiane (la Paramount, la Sony Pictures, la Worner Bros, la Fox 2000, la New Regency , la Mandate e la Lionsgate/Summit Entertainment) contendersi i diritti dei tre romanzi. L’autrice ha avuto voce in capitolo nella scelta del regista, dei protagonisti e, a quanto pare dalle ultime indiscrezioni, anche del finale. Tra la James e la Johnson infatti ci sarebbero state delle discussioni sulla conclusione cinematografica del primo capitolo, e più precisamente in merito alla parola che pronuncerà Anastacia.

Loading...

Insomma, belle notizie per le appassionate della trilogia che non devono far altro che godersi il primo capitolo in uscita il 12 febbraio e pazientare per i restanti due.

Amo scrivere di teatro, estrapolare ogni minimo significato da ciò che l'artista compie sul palco, analizzare le sfumature dei gesti e della mimica per poterla regalare al lettore. "Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male." Eduardo De Filippo