Anche l’Italia allo Smart City Expo di Barcellona

Delegazioni istituzionali, aziende ed imprese alla kermesse spagnola

C’era anche l’Italia a Barcellona, ad affollare Smart City Expo, la tre giorni spagnola dedicata al futuro delle città e che si è appena conclusa.

La delegazione italiana era composta da 27 tra aziende e start-up e molti rappresentanti istituzionali.

- Advertisement -

Lo stand, allestito da Ice – agenzia per il Made in Italy, è stato visitato anche da Emanuele Manzitti, console italiano a Barcellona e da Meritxell Serret, assessore per l’Azione Esterna e l’Unione Europea del governo catalano.

Le imprese italiane, provenienti da diverse regioni, “hanno portato in fiera uno spaccato del Paese con al centro tecnologia, creatività, innovazione e sostenibilità quali chiavi per la costruzione nel presente delle metropoli del futuro”, si legge in una nota del consolato.  

- Advertisement -

27 Imprese italiane tra le 800 dello Smart City Expo 2022

800 espositori in totale a rappresentare il mondo smart, dalle Big Tech alle innovative Start-up, per sottolineare come le tecnologie stiano già migliorando la vita nelle città: mobilità intelligente, Internet of Things, Digital Twins (Tesla, ad esempio,è un esempio di azienda che ha puntato sulla tecnologia del Digital Twin. L’azienda di Palo Alto, infatti, costruisce un gemello digitale di ogni auto prodotta)..

A garantire la fluidità dell’evento, oltre 400 speaker internazionali per l’appuntamento che si è rivelato il più grandioso di sempre nella storia dello Smart City Expo World Congress.