Andrologia, scienza che studia la salute sessuale e riproduttiva dell’uomo

L'andrologo è anche specializzato nel trattamento delle patologie dell'apparato urinario.

Cosa cura il medico andrologo?

L’andrologia è una branca della medicina interna che volge l’attenzione in maniera specifica sullo studio e sulla cura dei problemi riguardanti l’apparato riproduttivo e l’apparato urinario. Ad occuparsi di questa disciplina è il medico andrologo, un esperto professionista a cui gli uomini di qualunque età si possono rivolgere per qualsiasi difficoltà che riguarda l’apparato riproduttivo e genitale. Vediamo cosa cura questo professionista.

Medico andrologo cosa cura

Il medico andrologo è un professionista esperto nella diagnosi e nella cura delle malattie che riguardano gli organi maschili destinati alla riproduzione, quindi pene, testicoli, prostata e vescicole seminali. Inoltre, cura anche problemi riguardanti l’escrezione delle urine, e quindi reni, ureteri, vescica e uretra. L’andrologo è dunque anche urologo ed è specializzato nell’individuare le patologie che possono colpire l’apparato urinario di entrambi i sessi e l’apparato riproduttivo maschile ed indicarne il trattamento. A differenza dell’esperto in urologia, il medico andrologo è ancora più preparato poiché ha più competenza in entrambe le aree.

- Advertisement -

Profonda conoscenza dell’apparato genitale maschile

Come abbiamo visto, il medico andrologo cura l’apparato sessuale maschile e quindi ha profonda conoscenza del suo apparato genitale, delle principali disfunzioni sessuali e della fertilità maschile. Si può avere bisogno dell’andrologo per trattare problemi come pubertà precoci o ritardate nei giovani, ma anche per patologie non molto gravi come il varicocele.

Durante lo sviluppo sessuale può essere consultato per evidenziare problemi come le infezioni sessuali, la masturbazione compulsiva e si occupa di individuare la sterilità o l’infertilità. Il medico andrologo è il professionista specifico anche per curare i problemi di disfunzione erettile e intervenire con terapie idonee volte ad eliminare il disturbo e a restituire la piena funzione sessuale.

- Advertisement -

E’ anche in grado di prevenire e trattare i sintomi dell’andropausa, fenomeno dovuto al calo del testosterone e all’invecchiamento dei tessuti. Inoltre, cura anche malattie dell’apparato genitale maschile come idrocele, balanite, epispadia, disfunzioni dell’epididimo, ipospadia, orchite, cancro al pene, alla prostata o ai testicoli, frattura del pene, curvature congenite od acquisite del pene, spermatocele, vescicocele, fimosi e prostatite. Inoltre, molti andrologi eseguono anche interventi chirurgici tipo la circoncisione, la vasectomia o l’orchidopessi.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...