Black Lives Matter, la manifestazione pacifica organizzata dalla giovane crotonese Chiara Pugliese

L'iniziativa promossa da una giovane crotonese contro il razzismo.

Black Lives Matter, la manifestazione pacifica organizzata dalla giovane crotonese Chiara Pugliese

“Black Lives Matter” (Le vite nere contano) questo è il nome della manifestazione pacifica organizzata da una giovane ragazza crotonese, Chiara Pugliese. L’abbiamo contattata e ci ha donato importanti delucidazioni sulla manifestazione che si terrà sabato 13 giugno dalle ore 11:00 alle ore 13:00.

Black Lives Matter, la manifestazione pacifica organizzata dalla giovane crotonese Chiara Pugliese

«La manifestazione sarà contro il razzismo, in linea con quello che sta succedendo in America dopo la morte George Floyd. Infatti, dopo questo tragico evento si stanno susseguendo manifestazioni dopo manifestazioni in tutto il mondo per i diritti di uguaglianza. È un tema che mi sta veramente a cuore e che reputo fondamentale per lo sviluppo di una civiltà degna di questo nome. Sebbene so che a Crotone non sia facile organizzare una manifestazione del genere e non avendone mai organizzato una in vita mia non sono riuscita a stare ferma a guardare decidendo così di creare questo evento Black Lives Matter Crotone».

Black Lives Matter: come è nata l’idea

In pochi giorni Chiara è riuscita a trovare tanti altri giovani che come lei hanno abbracciato questa iniziativa. Le abbiamo poi chiesto come sia nata questa idea: «Penso che anche in una città come la nostra sia importante sensibilizzare. L’idea è nata molto semplicemente da una mia insofferenza, da un dolore sincero e profondo nei confronti delle ingiustizie che le persone di colore hanno subito e stanno subendo in tutto il mondo. Ho deciso di organizzare la manifestazione per dimostrare il mio supporto e ho pensato che magari come questo tema ha toccato me potesse toccare anche altra gente e ho deciso di muovermi in modo pratico» ha spiegato.

«Non sono spinta da nessun motivo politico e/o religioso motivo per il quale ho deciso di andare sola, senza nessuna associazione per il momento. L’obiettivo è sensibilizzare e supportare i diritti di uguaglianza, non lasciare i nostri fratelli e sorelle di colore da soli in una guerra che essenzialmente abbiamo creato noi bianchi. L’obiettivo è dimostrare che noi ci siamo e che anche una città come Crotone è qui per loro. Lo spirito è puro e semplice» ha concluso.

Black Lives Matter, la manifestazione pacifica organizzata dalla giovane crotonese Chiara Pugliese

Un’iniziativa lodevole quella della giovane Chiara Pugliese. Un’iniziativa che sottolinea quanto i giovani si interessino alle problematiche quotidiane andando a contrastare quelli stereotipi purtroppo noti, soprattutto in una terra come la Calabria, dove, spesso i giovani sono costretti ad emigrare per esternare e veder riconosciuto il proprio talento e la propria linea di pensiero. Organizzare una manifestazione in tempi di Covid-19 non è certamente cosa facile ma Chiara ha pensato a tutto invitando chiunque parteciperà ad indossare una maglietta nera (simbolo della manifestazione), a rispettare la distanza e indossare la mascherina.