Come far tornare fresco il pane raffermo anche in friggitrice ad aria? Ecco il trucco

Il pane è l’alimento che per eccellenza è presente su ogni tavola: buono appena sfornato, ma soprattutto croccante e allo stesso tempo morbido è un ingrediente imprescindibile che non può mancare a pranzo e a cena. Spesso però se ne acquista in eccesso e questo ne determina anche un triste destino: quello di finire nella spazzatura. La regola di base è che il pane non si butta mai, non a caso le massaie più esperte lo riciclano per fare polpette o anche crostini di pane tostato.

Ecco l’ingrediente che devi aggiungere per riavere un pane croccante e fragrante

A parte l’arte del riciclo che oggi è particolarmente utile, ma soprattutto è di moda non tutti sanno che il pane raffermo può tornare fresco aggiungendo un ingrediente. Si basterà aggiungere dell’acqua per far tornare il pane fresco e con la crosta croccante.

- Advertisement -

Ora vi elenchiamo i metodi attraverso i quali si può ridonare al pane quella freschezza originaria.

I quattro sistemi selezionati non sono a tutti noti ma sono sicuramente facili da realizzare e sorprenderanno per la loro efficacia e risultati inaspettati.

- Advertisement -

Se ad essere dura è solo la crosta si consiglia di non bagnare la mollica. Se invece il pane è ormai completamente duro, compresa la mollica, perchè l’avete tenuto all’aria, dovete bagnarlo tutto. In questo caso i minuti di cottura dovranno aumentare.

In friggitrice ad aria

si bagna il pane con dell’acqua e si inserisce nel cestello della friggitrice ad aria, dove andrà fatto riscaldare a 170 gradi per 10 minuti. Tornerà fragrante come appena acquistato. Se bagnate anche la mollica e riscaldate un pezzo intero dovrete mettere la temperatura a 200 gradi per 20/25 minuti, regolatevi in base alla grandezza del pane.

- Advertisement -

In forno :In primo luogo si prendono le fette di pane raffermo si inumidiscono nell’acqua e si avvolgono nella carta argentata. A questo punto si mettono in forno riscaldato a 160°per circa 7-10 minuti e poi si estraggono.

Forno a microonde: L’altro sistema si avvale del forno microonde ed è sicuramente più rapido, si bagna il pane, si avvolge nella carta forno per microonde e si fa cuocere per 10 secondi. Infine se si ha a disposizione una vaporiera si può mettere il pane nell’apposito cestello e l’umidità sviluppata farà tornare il pane morbido.

Pane raffermo? Ecco i consigli per farlo tornare fresco

A parte i metodi sopra citati si consiglia per far tornare il pane raffermo fresco e non buttarlo di conservarlo in un sacchetto di carta o anche quelli in plastica appositi per alimenti.

Inoltre è opportuno non riscaldarlo troppo in quanto questo procedimento elimina l’acqua e tende ad indurirlo più rapidamente. Non resta che provare il trucco che vi impedirà di buttare il pane.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower

Regali per stupire i bambini: esperienze che alimentano la curiosità e...

Quando si pensa a regali per i bambini, si è soliti considerare oggetti materiali, spesso dimenticando l'inestimabile valore delle esperienze che, oltre a stupire,...