Coronavirus e lesioni sui piedi anche se i test sono negativi

Lesioni sui piedi e coronavirus, c'è un legame?

Photocredit: Pixabay

In questi mesi i ricercatori hanno fatto scoperte molto interessanti in merito ai sintomi della malattia che sta piegando letteralmente tutto il Pianeta, ovvero il Covid-19. Le manifestazioni della malattia e il suo modo di interagire con l’organismo sono aspetti fondamentali perché permettono ai ricercatori di prendere in tempo la malattia prima che si manifesti in modo più grave.

Tra i vari sintomi è possibile annoverare le cosiddette “dita dei piedi da Covid”. Si tratta di lesioni presenti sulle dita dei piedi che si manifestano con piaghe rosse. Un nuovissimo studio pubblicato sul “British Journal Of Dermatology” mette nero su bianco le prove a sostegno dell’eziologia che intercorre tra le lesioni in questione e il Covid. 

Maggiori dettagli sullo studio 

I ricercatori spagnoli che hanno posto in essere lo studio sopra citato hanno scoperto che il Covid-19 è presente nelle biopsie cutanee dei soggetti con lesioni tipiche ai piedi. La cosa più interessante è che il risultato in questione si verifica anche quando il paziente risulta essere negativo al Covid-19 ai tamponi o ai test sierologici. I test hanno dimostrato che il virus si celava nei vasi sanguigni della pelle e nelle ghiandole sudoripare. 

I ricercatori hanno affermato a gran voce l’esistenza di una eziologia, scientificamente rilevante, tra le lesioni sulle dita dei piedi e il Coronavirus. Il cosiddetto danno endoteliale indotto dagli agenti patogeni potrebbe essere probabilmente il meccanismo chiave che determina le lesioni. Sono state queste le parole di Isabel Colomenero, docente presso l’Università Nino Yesùs in Spagna. 

Tutto ciò può avere implicazioni concrete davvero interessanti che potrebbero permettere di intercettare l’estensione del virus. Il danno vascolare infatti potrebbe anche spiegare alcune caratteristiche osservate nei pazienti affetti dal Covid-19. Ogni ricerca che individua una qualche caratteristica nuova del virus è preziosissima per vincere questa guerra che dura da mesi ormai.