A cosa serve il foro nel mestolo per gli spaghetti? La sua funzione è geniale

In cucina non si finisce mai di imparare

Tanti di voi hanno in cucina il mestolo per gli spaghetti, quel comodo utensile che viene utilizzato per scolare la pasta.

Vi siete mai chiesti a cosa serve esattamente il foro al centro del mestolo?

La sua funzione è incredibile e resterete senza parole! Di solito possiamo trovare anche il mestolo con piccoli fori, in questo caso servirà per scolare l’acqua di cottura, mentre a cosa serve il mestolo con foro grande?

Loading...

In molti penseranno che la sua specifica funzione sia quella di far passare l’acqua di cottura mentre si scolano gli spaghetti, ma ora vi svelerò in realtà a cosa serve.

Bene il foro che vedete al centro ha una funzione di misura, una sorta di bilancia per calcolare una porzione di spaghetti. Grazie al foro nel mestolo si potrà calcolare la dose perfetta per una persona.

CURIOSITA’: La pasta che cuoce in 90 secondi

E se avete una famiglia più grande vi consiglio di usare i dosatori di spaghetti fino a 4 persone, o anche il dosa riso utilissimo per calcolare le porzioni esatte.

A quanto equivale in grammi la porzione dosata dal mestolo?

Equivale a circa 60 gr.

Qual è la porzione giusta?

  1. 100 grammi a persona se si tratta di un piatto unico;
  2. 80/90 grammi a persona se il menù prevede 2/3 portate;
  3. 60/70 grammi a persona se il menù prevede più di 3 portate

Per le minestre in brodo invece, le porzioni si fanno più ridotte:

  1. 50 grammi a persona se si tratta di semplice pasta in brodo;
  2. 30/40 grammi a persona se sono presenti anche altri ingredienti come verdure o legumi.

Ricordate che secondo l’OMS circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori possono essere evitati grazie a una equilibrata e sana alimentazione

 

Potrebbero interessarti anche