Cos’è la surroga mutuo e come funziona

opti-mutuiperlacasa-com-001_scegliere-mutuo-casa

Se il mutuo diventa troppo “pesante”, non serve cambiare casa, basta cambiare banca grazie alla surroga mutuo. Con la surrogazione o portabilità del mutuo si può trasferire il proprio mutuo, anche quello ipotecario, ad un’altra banca con notevoli vantaggi. Basta navigare in una delle tante piattaforme di mutui online, qui le banche offrono le loro condizioni più vantaggiose, e scegliendo la più consona si può abbandonare la vecchia banca e l’idea di dover stravolgere la propria vita per restituire il prestito.

Cos’è la surroga mutuo e come funziona

La surroga o surrogazione, detta anche portabilità, permette al mutuatario di trasferire il mutuo dalla banca che l’ha concesso ad una nuova banca.

Loading...

È stato il decreto Bersani 2007 che in merito alla surroga ha stabilito che essa debba avvenire gratuitamente senza ulteriori costi per il cliente. Non solo, anche il mutuo ipotecario può essere trasferito alle stesse condizioni, ovviamente la surroga può avvenire solo sulla parte di mutuo ancora da rimborsare, non è possibile dunque richiedere alla nuova banca finanziamenti aggiuntivi; sarebbe differente infatti se si stesse parlando della sostituzione del mutuo. Non solo è gratuita, ma la surroga mutuo permette al cliente della nuova banca di scegliere e quindi cambiare le condizioni del mutuo nel modo più conveniente possibile.

Ad esempio un tasso da variabile può diventare fisso o viceversa, la durata del mutuo può essere modificata rispetto alle condizioni di partenza con la vecchia banca; la durata può essere accorciata per ridurre il costo degli interessi o allungata per alleggerire il peso di ogni singola rata.

Con la surroga mutuo di solito vengono applicati anche spread più bassi, così che una diminuzione di spread può comportare naturalmente significative riduzioni di tasso o di rata. Ancora, essa risulta conveniente anche per chi nel passaggio ha deciso di mantenere lo stesso tasso d’interesse. Bisogna ricordare che la nuova banca cui viene trasferito il mutuo andrà sicuramente a ridurre o addirittura a eliminare le spese accessorie che si pagano periodicamente con il mutuo.

Una convenienza doppia dunque con la surroga mutuo: non solo la possibilità di passare ad una nuova banca che offre condizioni più vantaggiose gratuitamente con la libertà di cambiare il proprio tasso (e nel caso di mutuo ipotecario senza dover abbandonare la propria casa), ma anche la riduzione delle spese accessorie che si pagavano sul vecchio mutuo.