Covid-19: un dispositivo rivela la tempesta di citochine

Le citochine sono responsabili della morte causa COVID-19, ma anche l'80% circa dei malati di cancro che ricevono l'immunoterapia ha un rischio maggiore di svilupparle

Le citochine sono piccole proteine, che agiscono come messaggeri tra le cellule immunitarie. Sono assolutamente cruciali per una sana risposta immunitaria.

Tuttavia, in alcuni casi la loro reazione è incontrollata e può causare enormi quantità di danni attraverso l’infiammazione, causata da un circolo vizioso tipicamente chiamato tempesta di citochine.

- Advertisement -

Al giorno d’oggi ne sentiamo parlare a causa della morte di COVID-19, ma circa l’80% dei malati di cancro che ricevono l’immunoterapia ha un rischio maggiore di risposte immunitarie avverse, come una tempesta di citochine.

Ed è per questo che gli scienziati in Australia hanno sviluppato questo chip. Il chip in questione è fondamentalmente un biosensore su nanoscala, costruito da una minuscola serie di pilastri d’oro e anticorpi attaccati che si attaccherebbero a specifiche citochine presenti in un campione di sangue piccolo come una singola goccia.

- Advertisement -

Ciò significa che questo chip è in grado di rilevare un debole ma caratteristico pattern di citochine, che può prevedere una tempesta di citochine diversi giorni prima dell’evento.

Le particelle oro-argento nel chip emettono una luce intensa quando catturano una citochina, il che significa che un’apparecchiatura ottica di imaging poco costosa è tutto ciò di cui hanno bisogno per utilizzare questi sensori su scala nanometrica.

- Advertisement -

Ciò significa che possono essere facilmente impiegati anche in ospedali remoti, il che è molto importante nei tempi di COVID-19 e nelle future pandemie.

Le tempeste di citochine sono difficili da trattare. Ma sapere quali brevetti corrono un rischio maggiore aiuterà il personale medico a concentrare le proprie risorse in modo più efficiente. Inoltre, sapere che il rischio è basso aiuterà a prendere una decisione per facilitare i trattamenti.

Sapere che il sistema immunitario del paziente sta affrontando l’infezione in modo appropriato è molto importante, quindi questo minuscolo dispositivo medico può aiutare in questo. Il chip immuno-storm è molto piccolo e dovrebbe essere molto portatile in futuro. Con il tempo diventerà anche molto più economico

Piccoli dispositivi medici come questo saranno usati abbastanza ampiamente in futuro. L’accuratezza della produzione di chip è già molto alta e anche la nostra comprensione dei piccoli biosensori è abbastanza avanzata. Si spera che i biosensori medici possano trovare le loro applicazioni anche in altri campi medici, aiutando i nostri sforzi per avere diagnosi e prognosi mediche accurate.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.