Covid, Natale: come sarà e cosa ci aspetta? Le parole di Speranza

Potrebbe essere un Natale normale, se la situazione italiana rimane stabile. Lo afferma il Ministro Speranza.

Speranza, sul prossimo Natale, sembra mantenere un cauto ottimismo. Il ministro ha ifnatti affermato: “Se i reparti ospedalieri tengono, non scatteranno misure restrittive e sarà un Natale come gli altri prima del Covid. Se invece i ricoveri saliranno scatteranno le misure più restrittive nei territori, in base al sistema dei colori“.

Poi aggiunge: “Non abbiamo sospeso la legge che prevede le fasce di rischio: con il giallo tornano le mascherine all’aperto e al ristorante c’è il limite di 4 a tavola“.

- Advertisement -

Al momento la situazione in Italia è stabile, e sopra la soglia epidemica. L’indice di trasmessibilità presenta un Rt di 1,12.

Al momento non abbiamo pianificato ulteriori interventi normativi, non ci sono norme allo studio“, ha dichiarato il ministro della Salute che poi ricorda di non abbassare mai la guardia, ricordando l’importanza del green pass, dei vaccini e delle mascherine.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.