Covid, Ricciardi: “Avanti con terza dose”

"Se non ampliamo il numero di vaccinati con la prima dose e se non somministriamo rapidamente la terza avremo una risalita forte" ha affermato Ricciardi

Ricciardi preme affinché siano vaccinate ancora più persone, e teme una risalita dei contagi a gennaio. Per l’esperto, è fondamentale ora andare avanti con la terza dose.

Il consulente del Ministero della salute, in una intervista a Repubblica, ha affermato :Se non ampliamo il numero di vaccinati con la prima dose e se non somministriamo rapidamente la terza avremo una risalita forte, più di quella che vediamo ora. Avverrà presumibilmente tra gennaio e febbraio. Di sicuro però la mortalità sarà più ridotta di quella delle prime grandi ondate proprio grazie ai vaccini, che comunque un po’ proteggeranno.

- Advertisement -

Per il Ministero, dunque, ora l’importante è procedere alla vaccinazione della popolazione, terze dosi incluse.

Ricordiamo che la situazione odierna, rispetto a quella di un anno fa, è nettamente migliorata, “grazie ai vaccini“, come ha ricordato recentemente anche il ministro Roberto Speranza. Mentre Sileri ha affermato che quest’anno potremo avere “un Natale normale“.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.