Cuccarini contro Carrà: “Spero di non incontrarti nei prossimi 30 anni”

Carrà-Cuccarini_980x571

Lorella Cuccarini l’ha presa bene. Sportivamente, direi. Proprio come se il fatto non la riguardasse minimamente. E invece…

Ieri Lorella Cuccarini, ballerina-attrice-cantante ormai 49enne, si è sfogata su Twitter. Il motivo? È stata scartata dalla Carrà per il suo nuovo programma RaiUno “Forte forte forte”. Già. Le porte in faccia ormai sono trasversali; anche se il tuo agente è l’onnipresente Lucio Presta e tu hai la leggiadria di una farfalla pur avendo quasi mezzo secolo, sei passibile di un “le faremo sapere”. Proprio come una ballerina di Tor Bella Monaca qualunque. Ma il fatto è ancora più grave: Raffaella Carrà, dopo una convocazione ufficiosa, in cui lodava senza risparmiarsi la povera Lorella, definendola addirittura “una rarità nel panorama italiano” e praticamente affidandole un ruolo di spicco nel programma, è scomparsa. Puff! Dissolta nel suo caschetto d’oro. La triste notizia sembra sia arrivata alla Cuccarini attraverso Bidi Ballandi e lo stesso Presta, già parecchio impegnato a cercare di piazzare la sua Perego e che ora s’ accolla pure quest’altro peso sul cuore.

Così Lorella scrive, senza mezzi termini: “Non ci siamo incontrate per 30 anni @raffaella, spero di non incontrarti nei prossimi trenta. Umanamente sei stata un’amara delusione”. Ecco. 140 caratteri per distruggere un mito. Anzi due. Dal canto suo Raffaella non ribatte. Si limita a scusarsi per non averla chiamata personalmente e le augura tutto il meglio. Magra consolazione.

La Cuccarini intanto prosegue sul suo blog e denuncia “l’imbarbarimento a cui siamo arrivati”. È un’antropologa ormai. Una donna tutta casa-spettacolo-Vola la notte vola che ha perso le staffe, mentre la Carrà, dopo la consueta passeggiata al parco con Japino, mantiene il suo proverbiale aplomb inglese. Ah, la fama!

Potrebbero interessarti anche