Cuccarini contro Carrà: “Spero di non incontrarti nei prossimi 30 anni”

Carrà-Cuccarini_980x571

Lorella Cuccarini l’ha presa bene. Sportivamente, direi. Proprio come se il fatto non la riguardasse minimamente. E invece…

Ieri Lorella Cuccarini, ballerina-attrice-cantante ormai 49enne, si è sfogata su Twitter. Il motivo? È stata scartata dalla Carrà per il suo nuovo programma RaiUno “Forte forte forte”. Già. Le porte in faccia ormai sono trasversali; anche se il tuo agente è l’onnipresente Lucio Presta e tu hai la leggiadria di una farfalla pur avendo quasi mezzo secolo, sei passibile di un “le faremo sapere”. Proprio come una ballerina di Tor Bella Monaca qualunque. Ma il fatto è ancora più grave: Raffaella Carrà, dopo una convocazione ufficiosa, in cui lodava senza risparmiarsi la povera Lorella, definendola addirittura “una rarità nel panorama italiano” e praticamente affidandole un ruolo di spicco nel programma, è scomparsa. Puff! Dissolta nel suo caschetto d’oro. La triste notizia sembra sia arrivata alla Cuccarini attraverso Bidi Ballandi e lo stesso Presta, già parecchio impegnato a cercare di piazzare la sua Perego e che ora s’ accolla pure quest’altro peso sul cuore.

Loading...

Così Lorella scrive, senza mezzi termini: “Non ci siamo incontrate per 30 anni @raffaella, spero di non incontrarti nei prossimi trenta. Umanamente sei stata un’amara delusione”. Ecco. 140 caratteri per distruggere un mito. Anzi due. Dal canto suo Raffaella non ribatte. Si limita a scusarsi per non averla chiamata personalmente e le augura tutto il meglio. Magra consolazione.

La Cuccarini intanto prosegue sul suo blog e denuncia “l’imbarbarimento a cui siamo arrivati”. È un’antropologa ormai. Una donna tutta casa-spettacolo-Vola la notte vola che ha perso le staffe, mentre la Carrà, dopo la consueta passeggiata al parco con Japino, mantiene il suo proverbiale aplomb inglese. Ah, la fama!