Dal 1° aprile stop al bonus sociale per le bollette della luce

Tra pochi giorni scadrà l'agevolazione prevista, per le bollette, per coloro che sono in condizioni di disagio. Ecco cosa succede adesso

Dal 1° aprile le bollette dell’energia elettrica saranno più elevate anche per chi usufruiva del bonus sociale. Infatti, a partire da quella data il contributo, pensato per sostenere le famiglie in difficoltà, non sarà più disponibile.

Si torna dunque allo sconto standard che, lo ricordiamo, viene quantificato direttamente da ARERA e l’importo varia a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare.

- Advertisement -

Sconto mensile

Ad ogni modo, resterà in vigore almeno fino alla fine del 2024 lo sconto base, che quindi continuerà a esistere e a supportare le persone in condizioni di difficoltà.

Quello che cambia è ovviamente l’importo dello sconto che, secondo ARERA, varia da un minimo di 11,7 euro al mese fino ad un massimo di 15 euro al mese per famiglie fino a 4 persone, che diventano 16 euro per coloro che superano i 4 componenti.

- Advertisement -

Come ottenere il bonus sociale

Ricordiamo che il bonus sociale può essere richiesto se si rispettano determinati requisiti e si basano sulla DSU, ovvero la dichiarazione sostitutiva unica che riporta le entrate da redditi di una famiglia.

Per prima cosa, si accede al bonus sociale sulla corrente se il proprio ISEE ha un valore inferiore a 9.533 euro per l’intera famiglia. Dato che aumenta in caso di figli, infatti con 4 figli a carico la soglia ISEE è pari a 20.000 euro.

- Advertisement -

Le bollette della corrente, dopo gli aumenti esponenziale dello scorso anno, hanno costi più bassi ma comunque sempre elevati e in grado di mettere in difficoltà le famiglie, tanto è vero che negli ultimi 3 anni sono aumentate del 23%.

Marco Fior
Marco Fior
Mi chiamo Marco e sono un web writer freelance. Scrivo articoli per blog, siti web e pagine social. Tra le mie passioni c'è tutto quello che riguarda l'immobiliare (settore in cui ho lavorato diversi anni), finanza, economia, tecnologia, motori e sport. Mi piace scrivere di vari argomenti perché amo imparare cose nuove ogni giorno.