Dal 5/7 la serie cartoon “Mini Cuccioli e i DinoCuccioli” su RaiPlay

Si arricchisce l’offerta di cartoons legati al mondo dei Mini Cuccioli: dal 5 luglio la nuova serie “MINI CUCCIOLI E I DINOCUCCIOLI” sarà disponibile sulla piattaforma RaiPlay, e dal 22 luglio anche su Rai Yoyo.

Da venerdì 5 luglio la nuova serie “Mini Cuccioli e i DinoCuccioli”, ideata da GRUPPO ALCUNI e coprodotta con RAI KIDS, per la regia di Sergio Manfio, sarà disponibile sulla piattaforma di RaiPlay raiplay.it/bambini e dal 22 luglio anche su Rai Yoyo (canale 43 del digitale terrestre) ogni giorno alle 17,15.

La serie – 26 episodi da 6 minuti l’uno –

arricchisce l’offerta di cartoons legati al mondo dei Mini Cuccioli, che sono cresciuti nel tempo e dal parco giochi dove li abbiamo conosciuti hanno iniziato a esplorare ciò che stava loro intorno, sono andati a scuola incontrando tanti nuovi amici e ora si aprono ulteriormente al mondo.

- Advertisement -

Arrivano tante fantastiche piccole storie che ci condurranno alla scoperta di un mondo dove il “diverso da noi” è fonte di ispirazione e di condivisione di tradizioni, anziché essere visto come un pericolo da cui scappare.

Il regista, Sergio MANFIO:

“Nutriamo grandi aspettative su questa serie perché affronta il tema della diversità in modo innovativo. In ogni episodio ci troviamo infatti di fronte a un ‘problema’ che scaturisce dalla diversa storia e dalla diversa cultura dei piccoli protagonisti, i quali però si impegnano a risolverlo in modo collaborativo, trasformando le difficoltà in altrettante occasioni per crescere insieme…”.

- Advertisement -

La serie prende il via con una gita in montagna dei Mini Cuccioli e dei loro compagni di classe. Attraverso una grotta Cilindro arriva in una valle sconosciuta dove incontra dei piccoli dinosauri – i DinoCuccioli – e si trattiene per una giornata nella loro scuola. A sera il coniglietto promette di tornare insieme ai suoi amici e compagni.

Iniziano così le divertenti avventure che, di puntata in puntata, ci permettono di imparare insieme ai Mini Cuccioli quelle che sono le usanze, le caratteristiche e le curiosità del mondo dei piccoli dinosauri.

- Advertisement -

Ad esempio, in che modo festeggiano il compleanno? E come mai non conoscono il Carnevale? Come si gioca a “Nascondisauro”? Quando giocano, i piccoli dinosauri sono competitivi o puntano sulla gentilezza?

Mentre i Mini Cuccioli scoprono l’Altopiano dei Rumori Misteriosi e i suoi fantastici geyser, i DinoCuccioli, che non conoscono le biciclette, con l’aiuto dei Mini Cuccioli imparano a pedalare… e così via, per 26 coinvolgenti piccole storie sviluppate con la consueta delicatezza e intelligenza dall’èquipe di sceneggiatori di Gruppo Alcuni (a Sergio Manfio si affiancano Francesco Manfio e Anna Manfio) che si avvale  che si avvale della consulenza psico-pedagogica di Anna Antoniazzi (ricercatrice di storia dell’educazione e di pedagogia della lettura) e di Cosimo Di Bari (ricercatore di pedagogia generale e sociale).

GRUPPO ALCUNI in breve…

Fondata da Sergio Manfio, Francesco Manfio e Laura Fintina nel 1973, Gruppo Alcuni è tra le più importanti società europee nel settore della ideazione e produzione di cartoons per bambini.

Con uno studio di produzione di cartoni animati, un gruppo che si occupa di produrre trasmissioni televisive, un altro che gestisce la programmazione teatrale, con la realizzazione del Parco degli Alberi Parlanti – un parco tematico di edutainment per bambini e famiglie –, con la sua continua attività editoriale e musicale e per la creazione di app, Gruppo Alcuni è tra le maggiori strutture multimediali per l’infanzia in Europa.

La società è presente con le proprie produzioni per la Tv e il cinema in 137 paesi del mondo: dagli USA alla Cina, dall’India al Medio Oriente. Tra le produzioni più recenti la serie “Mini Cuccioli”, “Mini Cuccioli a Scuola”, “Mini Cuccioli e i DinoCuccioli” e la recentissima “Leo da Vinci”. Nel 2018 sono usciti nelle sale i lungometraggi “Mini Cuccioli – Le Quattro Stagioni” e “Leo da Vinci – Missione Monna Lisa”.

Tra le collaborazioni prestigiose, citiamo ancora quella con l’UNESCO, da cui è nato il progetto “Un disegno per la pace e “H2Ooooh!” sulla tutela del patrimonio idrico mondiale. Insieme alle Nazioni Unite, UNESCO Venice Office e FAO Gruppo Alcuni ha coprodotto con RaiFiction la serie “Leonardo Expo”, che parla in modo semplice e divertente di produzione/consumo di cibo e dei temi di EXPO 2015.