Dati INPS: in aumento furbetti del reddito

Furbetti del reddito, i dati INPS

In Toscana sarebbero oltre 37mila le famiglie che, allo scorso settembre 2021, percepiscono il reddito di cittadinanza, per un totale di 78.973 persone coinvolte. La regione con il maggior numero di nuclei percettori di reddito e pensione di cittadinanza è invece la Campania (21% delle prestazioni erogate), seguita da Sicilia (18%), Lazio (10%) e Puglia (9%): in queste quattro regioni risiede quasi il 60 per cento dei nuclei beneficiari. La Toscana è nona

Crescendo il numero di famiglie che percepiscono il reddito di cittadinanza, contemporaneamente aumentano anche i ‘furbetti’. Sempre secondo quanto emerge dal report dell’Inps, le revoche sono state 1.303 nel 2020 e a 3.328 nel periodo gennaio-settembre 2021, una cifra più alta di quasi il triplo di quella dello scorso anno e solo considerando i primi nove mesi. “I motivi per cui è possibile che il beneficio venga revocato – spiega l’Inps nel report – sono molteplici. La motiviazione più frequente è l’accertamento della mancanza del requisito di residenza o cittadinanza’.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.