Decluttering dell’armadio: 5 consigli per farlo alla perfezione!

Tempo di Decluttering nell'armadio? Ecco come selezionare i capi da gettare e quelli da tenere per avere maggiore spazio

Cambio di stagione in vista? E anche se le temperature non sono ancora cambiate e non è ancora tempo di maglioni e cappotti c’è uno step che non si può evitare prima di farsi travolgere dal nuovo guardaroba invernale: fare Decluttering!. Al ritorno dalla vacanze non si può evitare di darsi alla pulizia dell’armadio. Il decluttering è un modo decisivo e di tendenza soprattutto in rete per fare spazio e affrontare i mesi freddi consapevoli di quali siano i capi che si preferisce indossare.

Decluttering significa sgombrare o eliminare quello che ingombra da qui l’esigenza d’eliminare tutti quei capi che non si usano più e che non vengono messi o che occupano spazio nell’armadio creando caos e disordine oltre a non riuscire a realizzare gli outfit quotidiani da indossare.

- Advertisement -

Ripulire l’armadio non significa eliminare i vestiti senza un se o un ma, è un’analisi dettagliata di quello che veramente si utilizza: solitamente si tiene conto dei capi base orientandosi anche per colore.

Vediamo quali sono i 5 step per realizzare un decluttering al limite della perfezione, senza stravolgere totalmente il proprio look anche se spesso è quello di cui si necessita.

- Advertisement -

Decluttering cosa fare e cosa non fare

Un decluttering ideale si basa su tre semplici mosse: svuotare, pulire e riempire

E’ importante poi saper riorganizzare l’interno dell’armadio in modo funzionale dando maggiore spazio a quei capi che s’indossano in modo quotidiano. Infine tra le cose da fare c’è quella di non gettare i capi base come un tubino nero o una camicia bianca o un jeans la cui moda non tramonta mai, sempre che si tratti di indumenti che siano in ottimo stato.

- Advertisement -

Fare Decluttering soprattutto in questo periodo è molto importante, riscoprire lo spazio nei propri armadi comporta un senso di rinascita. Certo è che selezionare è importante ma altrettanto importante sono le cose che non bisogna mai fare quando ci si approccia a questo tipo d’attività.

Come abbiamo detto è necessario conservare i capi basici, poi occorre selezionare gli accessori tra cui borse e scarpe ma anche sciarpe o foulard definendo quelli evergreen e quelli ormai non più di moda e quindi non indossabili. Infine evitare l’emotività sugli indumenti, se sono da buttare vanno buttati.