Disinfettante superfici fatto in casa: coronavirus disattivato in 1 minuto

Ecco una ricetta del disinfettante fai-da-te per pulire le superfici ed eliminare il coronavirus

Dopo il boom dei prezzi dei disinfettanti per le superfici, venduti a prezzi esorbitanti e l’impossibilità di reperirli in commercio nei negozi tradizionali, è stata diffusa in rete una ricetta del Cnr Matteo Guidotti dell’Istituto di scienze e tecnologie chimiche “Giulio Natta” (Scitec) per produrli in casa. Guidotti però ha sottolineato che si tratta di una soluzione da usare esclusivamente sulle superfici e non sulla cute. Non si tratta, infatti, di soluzioni per sostituire il gel detergente mani (Amuchina gel).

Ingredienti e preparazione delle soluzioni

  • etanolo (alcol etilico) al 70%
  • perossido di idrogeno (acqua ossigenata) allo 0,5% 
  • ipoclorito di sodio (ovvero candeggina o varechina) allo 0,1%
  • acqua per diluire la soluzione.

Ci sono tre modalità di preparazione:

- Advertisement -
  • Si può diluire la candeggina, 10 ml (un cucchiaio circa) in una bottiglietta da mezzo litro d’acqua;
  • Si può utilizzare l’acqua ossigenata a 10 volumi, in quantità di 0.1 litro da diluire con 0.5 litri di acqua potabile;
  • Si possono, ancora, diluire 0.4 litri di alcool rosa (2 bicchieri di plastica colmi) con 0.5 litri di acqua.

Efficacia e conservazione

Le soluzioni con candeggina e acqua ossigenata durano solo un giorno, vanno usate immediatamente dopo averle realizzate, la soluzione con l’alcol etilico invece dura leggermente di più: una settimana. Ovviamente è importante etichettare le bottigliette e tenere tutto lontano dalla portata dei bambini.

Matteo Guidotti ha diffuso queste ricette dopo aver testato l’efficacia in alcuni laboratori di virologia in Germania, e dopo aver confrontato le soluzioni con  altri disinfettanti a base di benzalconiocloruro allo 0.2% o clorexidina allo 0.02%, che si sono dimostrati meno efficaci  sul coronavirus 2019-nCoV. 

- Advertisement -

Per prevenire la diffusione del virus, infatti, è necessario tenere le superfici sempre disinfettate, come i tavoli ed i ripiani, oppure i dispositivi di protezione impermeabili come i guanti o gli stivali.