Distanza e mascherina abbattono di mille volte la carica virale

L'utilizzo delle mascherine e la distanza abbassano la carica virale e riducono la severità dei sintomi. Scopriamo cosa dice questo studio condotto dall'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar

Secondo uno studio condotto dall’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, condotto su 400 casi, l’entità della malattia sarebbe assai più lieve nei casi in cui si seguono le indicazioni di prevenzione.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Clinical Microbiology and Infection e condotto su circa 400 casi di Covid-19 fra marzo e maggio. La carica virale dei pazienti arrivati in Pronto Soccorso si è ridotta fino a essere mille volte inferiore rispetto a marzo.

È dunque provato che il distanziamento e l’uso delle mascherine riduce la carica virale, comportando dunque una sintomatologia ridotta e meno severa.

Di pari passo, pare che anche il virus in sé si sia indebolito. Questo va ad evidenziare e ribadire quanto sia importante indossare le mascherine e distanziarsi, poiché da ciò se ne traggono due benefici: 1) la carica virale del virus si abbassa a causa delle “barriere” che va ad incontrare, quali mascherine e distanza; 2) nel contempo si va a ridurre la resistenza e l’aggressività del virus.

Diventa dunque fondamentale, per queste ragioni, utilizzare sempre le mascherine.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.