Dormi più di 9 ore la notte? Attenzione sei a rischio ictus

Lo studio va approfondito per capire la correlazione tra dormire troppe ore e ictus

Dormire più di 9 ore a notte metterebbe a rischio la nostra salute. Una ricerca effettuata dagli scienziati della Huazhong University of Science and Technology di Wuhan in Cina e pubblicata sulla rivista specializzata Neurology, ha scoperto che ci sarebbe uno stretto legame tra il sonno ed l’insorgere di un ictus.

Studio sul legame sonno ictus

La ricerca é stata realizzata su più di 31 mila adulti di 62 anni in buona salute, in circa 6 anni. Sono stati analizzati gli stili di vita, esami vari che hanno portato ad una correlazione allarmante tra l’insorgere dell’ictus ed il dormire 9 ore.

I soggetti che dormivano più di 9 ore erano del 23% più a rischio di essere colpiti da un ictus, la percentuale aumentava al 25% per coloro che facevano riposi pomeridiani per più di un’ora e mezza.

Le persone che invece dormivano meno di sette oppure otto ore a notte avevano minori probabilità di essere colpiti da un ictus.

L’autore dello studio ha dichiarato

L’autore dello studio Xiaomin Zhang, MD, PhD, dell’Università di Scienza e Tecnologia di Huazhong a Wuhan, ha affermato “Sono necessarie ulteriori ricerche per capire come i lunghi pisolini e il sonno di più ore durante la notte possano essere legati ad un aumentato rischio di ictus, diversi studi precedenti hanno dimostrato che i lunghi pisolini hanno effetti sfavorevoli sui livelli di colesterolo e sull’ aumento della circonferenza della vita, entrambi fattori di rischio per l’ictus. Inoltre, lunghi sonnellini e molte ore di sonno possono indicare uno stile di vita complessivamente inattivo, che è anche correlato ad un aumentato rischio di ictus.

Lo studio dovrà essere perfezionato per capire la correlazione tra sonno e ictus, se le variabili possano essere anche dovute alla qualità del sonno.