Droni: solo una mania?

drone

Basta pronunciare la parola “droni” ed è subito boom! Boom di ricerca di informazioni, curiosità, indagine su modelli e caratteristiche.

Molto spesso posso essere un problema o una contromisura, si veda l’allarme ISIS a Roma in cui droni delle forze dell’ordine controllavano il territorio.

Loading...

Sicuramente i droni costituiscono la mania del momento, ma sarebbe davvero riduttivo affermare che si tratta solamente di una moda passeggera: essi, infatti, sono anche uno strumento di lavoro per alcuni individui che se ne servono per i scopi professionali più disparati, ad esempio per:

  • Girare e filmare mini-video e video di eventi culturali e/o sportivi
  • Girare riprese in una prospettiva elevata per scopi ludici e di intrattenimento
  • Scattare fotografie

Il successo dei droni è dovuto anche all’aspetto economico: a seconda del proprio budget, infatti, sono in commercio differenti modelli che rispondono alle esigenze e soprattutto al portafoglio di ognuno:

  • Droni base, accessibili ai più, perché di costo molto moderato con funzionalità basiche, usati in particolare per divertimento
  • Droni di livello medio, pensati per chi non vuole spendere troppo, ma ha la curiosità personale o il bisogno professionale di dotarsi di uno strumento innovativo
  • Droni di alto livello, dedicati ai professionisti di video ed immagini o ai veri ed autentici appassionati di tecnologia e nuovi trend

Senza tralasciare il fatto che esistono droni anche per i più piccoli: sono più giochi che oggetti tecnologici, caratterizzati da materiale leggero quale plastica e un piccolo motore con batteria che consente l’elevazione per un breve lasso di tempo (ad esempio un’autonomia di 15 minuti), ma permette ai bambini di divertirsi allo stato puro ed essere già tecnologicamente innovativi!