Ecco le App che permettono di risparmiare sulla bolletta

Per ridurre i consumi, queste app sono indispensabili

Un recentissimo studio, realizzato da Selectra, azienda leader nel settore dell’energia, dimostra che mediamente una famiglia italiana spende circa 90 euro ogni anno in più sulla bolletta a causa delle spie sempre accese degli strumenti elettrici presenti in casa.

Si considerino ad esempio la famosa spia rossa del televisore, la spia del forno a microonde e degli altri elettrodomestici che quasi tutti possiedono in ogni casa. Lo studio citato dimostra infatti che il cosiddetto “Stand By” dei dispositivi incidono in media dal 10% al 16% sui consumi totali di un’abitazione. Per ridurre questi sprechi sono state progettate alcune applicazioni molto interessanti, così da ridurre le spese nonostante gli ultimi rincari di luce e gas.

Le app da scaricare per risparmiare sulla bolletta

  • Beeta: L’app in questione è stata creata da una piccola startup pugliese ovvero la Tera. L’app riesce a monitorare i consumi di una abitazione mediante i sensori presenti in casa. La cosa più curiosa è che per abbattere gli sprechi sarà sufficiente giocare con l’app. Il software infatti invierà alcune missioni da portare al termine entro un determinato lasso di tempo, ad esempio: staccare la spina del televisore prima di mettersi a letto. 
  • My Virtuoso: Con My Virtuoso l’abitazione diventa intelligente. L’app sfrutta un sistema di domotica che traccia in ogni momento tutti i consumi di energia. Insomma con quest’App sarà possibile controllare la luce, gas, temperatura, di ogni stanza a distanza. 
  • Energy Tracker: Quest’app permette di comprendere come viene utilizzata l’energia in casa, ergo permette di capire immediatamente i possibili sprechi. 
  • Ned: Ned è un vero e proprio assistente di casa che permette a chiunque di evitare gli sprechi di energia. Il dispositivo per poter funzionare deve essere installato vicino al contatore elettrico e mediante l’app dedicata sarà possibile monitorare 24h su 24 come viene utilizzata l’energia. L’aspetto più interessante è che Ned è in grado di memorizzare le abitudini di chi vive in un determinato luogo e sulla base di esse riesce a tracciare quella che potrebbe essere la futura bolletta.