Ex ‘Power Ranger’ agli arresti: è omicidio

Ex 'Power Ranger' agli arresti: è omicidio

Quando si dice che la realtà e la fantasia non vanno tanto d’accordo. L’ex star della serie tv per ragazzi “Power Rangers“, Ricardo Medina jr., è stato arrestato due giorni fa a Los Angeles con l’accusa di omicidio. Avrebbe ucciso il suo coinquilino, Joshua Sutter. La cosa più strana è che l’avrebbe fatto nientemeno che con una spada. Come un personaggio di fantasia. Il fattaccio sarebbe avvenuto a seguito di una discussione degenerata in rissa. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Medina avrebbe usato la spada per difendersi da un attacco della vittima e in seguito alla trafittura avrebbe chiamato i soccorsi.

Attore statunitense di origini portoricane, Medina ha 37 anni ed è figlio del pugile Ricardo Medina. La sua notorietà è legata principalmente ai ruoli interpretati in due serie dei “Power Rangers”: ha interpretato il Red Ranger in ‘Power Rangers Wild Force’ nel 2002 e Deker in ‘Power Rangers Samurai’ nel 2011.

Loading...
Nato nel 1986 a Carate Brianza (MB) ma cresciuto in Sicilia. Ha studiato Editoria e Scrittura alla Sapienza di Roma laureandosi con una tesi dedicata al giornalismo culturale de 'la Repubblica'. Coltiva molti interessi fra cultura, politica e sport. Crede nel valore del libero confronto fra idee e mette tutto il suo impegno nel sostenerlo.