Herbalife, rischi epatici con gli integratori? Studi e rettifica dell’azienda

Herbalife controindicazioni e rischi, dall'India arriva una nuova denuncia contro la multinazionale dopo la morte di una donna che ha assunto per due mesi tre prodotti. La risposta della multinazionale non si è fatta attendere, Contro l'accusa di test indiani che dimostrano la presenza di metalli pesanti e batteri patogeni arriva il contro-test di Herbalife condotto con studio di ricerca indipendente ma accreditato.

Herbalife

Herbalife è pericolosa? Il famoso brand di integratori dimagranti ha scelto un composto per i suoi prodotti che può provocare insufficienza epatica acuta fatale a causa di metalli pesanti, composti tossici, contaminati batterici e agenti psicotropici. I lotti di prodotti accusati di pericolosità di salute sono venduti in India, la loro distribuzione verrà bloccata in quella regione e in altre. Ecco il comunicato apparso su PublMed e altri siti e riviste mediche (link).

Herbalife fa male, la dichiarazione ufficiale

“Herbalife è un’azienda globale di nutrizione e gestione del peso che vende e commercializza supplementi nutrizione e di perdita peso. La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha descritto Herbalife nel 2016 come una truffa mascherata da una vita sana. le lesioni epatiche associate a Herbalife sono state segnalate da diversi paesi occidentali”.

Pool scientifico d’inchiesta

  1. The Liver Unit, The Cochin Gastroenterology Group, Ernakulam Medical Center, Kochi, Kerala 682028 India.
  2. Medgenome Labs, Narayana Health City, Bommasandra, Bengaluru, Karnataka 560099 India.
  3. Envirodesigns Ecolabs, Eco Tower, Palarivattom, Kochi, Kerala 682025 India.

Contraindicazioni Herbalife: una vittima in India

Continua il comunicato.

“L’India sta rapidamente diventando il più grande mercato in crescita per i prodotti Herbalife e dovrebbe superare gli Stati Uniti nel fatturato. Riportiamo il primo caso di insufficienza epatica acuta fatale dalla regione Asia-Pacifico, una giovane donna che ha consumato prodotti Herbalife per due mesi. Presentiamo anche dati inquetanti che mostrano contaminazione da metalli pesanti, composit tossici, sostanse psicotrope e contaminazione batterica patogena in prodotti Herbalife simini in India”.

I test sulla pericolosità Herbalife

Il rischio di danno epatico associato ai prodotti Herbalife è stato segnalato anche da Israele, Spagna, Svizzera, Islanda e Argentina. La donna deceduta in India aveva 24 anni e soffriva di ipotiroidismo, ha acquistato i prodotti per la cura da un club nutrizionale di Kottakal in Kerala senza prescrizione medica. L’assunzione di tre prodotti dimagranti dopo due mesi ha sviluppato perdita di appetito e ittero in peggioramento. Portata d’urgenza in ospedale, le analisi rilevavano encefalopatia epatica di grado t3 con lesioni gravi al fegato, la donna è deceduta al centro trapianti prima dell’operazione.

I medici hanno acquisito i prodotti Herbalife assunti dal club di Kottakal dove si è rivolta la paziente deceduta e altri acquistabili da Internet con diversi rivenditori. Otto prodotti contengono “alti livelli di metalli pesanti, composti tossici non indicati e agente psicotropico nel 75% dei campioni. Tra i batteri patogeni: Proteobacteria e Cyanobatteria che causano lesioni epatiche. Si aggiungono Escherichia, Klebsiella, Acinetobacter e Streptococcus ad un livello tale da presentare una minaccia per la salute pubblica.

Estratto analisi biochimiche prodotti Herbalife, componenti sotto accusa

Rettifica dell’azienda Herbalife

Herbalife ha risposto ai ricercatori e ai giornali che hanno diffuso la notizia di pericolosità dei suoi prodotti. Il Salvagente, realtà di inchiesta contro truffe al consumatore, riporta la seguente dichiarazione

“Ogni giorno, milioni di consumatori in tutto il mondo utilizzano in tutta sicurezza prodotti Herbalife Nutrition e noi sosteniamo la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti. Tutti i nostri prodotti e le procedure di produzione sono conformi alle normative governative vigenti in ciascuno dei 94 mercati in cui i nostri prodotti sono venduti e nessuna epatotossina è stata mai riscontrata nei nostri prodotti. Oltre al nostro robusto programma di test di routine in India, abbiamo chiesto a un laboratorio indipendente e certificato dal Governo di testare i prodotti menzionati nel recente articolo e i risultati confermano che i prodotti sono completamente sicuri e conformi a tutte le normative di sicurezza del governo indiano”.

Segue il pdf ufficiale, diffuso da Greenme, dei risultati delle contro-analisi condotte dal centro di ricerca e analisi indipendente, certificato ISO/IEC17025. FICCI Research & Analysis Centre. Sono stati analizzati 26 prodotti usati da Herbalife per i programmi nutrizionali, l’azienda Herbalife sottolinea che i test confermano la regolarità dei prodotti secondo PDE (Permitted Daily Exposure) e FSSAI (Food Safety And Standards Autority of India). Qualità microbiologica e contenuto metalli pesanti sono corretti e, pertanto, non mettono a rischio la salute dei consumatori.