I panini arabi ricetta originale

Trucchi e segreti per ottenere dei panini arabi perfetti

panini arabi ricetta originale e facile

Il pane arabo è un tipico pane turco che cuoce in pochi minuti, dalla forma tonda e sottile di solito viene degustato arrotolato o riempito con del kebab, verdure e salse varie. Di alta digeribilità, non contiene mollica al suo interno ma durante la cottura si gonfia creando la tipica tasca da farcire. Il Pane Arabo fa parte della cucina medio-orientale ed è facile da realizzare in casa.

Seguiamo la ricetta dei panini arabi dello chef Antonio Cerrito.

come fare i panini arabi ricetta originale

Ingredienti panini arabi

  • 250 gr farina 00
  • 250 gr farina manitoba
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 10 gr di sale

Per il lievitino:

  • 50 ml di acqua tiepida
  • 50 gr di farina
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento per i panini arabi

Preparazione lievitino: sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida, con l’aggiunta di un cucchiaino di zucchero, aggiungere 50 gr di farina 00 e creare una pallina che dovrà lievitare in forno a 40 gradi.

Preparazione panini arabi: Nel frattempo setacciare 250 grammi di farina 00 e 250 grammi di Manitoba, incorporare il lievitino e aggiungere 300 ml di acqua tiepida e i 10 gr di sale. Impastare tutti gli ingredienti.

Fa lievitare la pasta per un’ora sempre in forno a 40 gradi.

Dopo la lievitazione formare delle palline di 150 grammi, adagiarle distanziate su una teglia con carta forno e lasciarle lievitare con un canovaccio sopra, fino al raddoppio.

Riprendere le palline e schiacciarle al centro per dargli la forma tonda e bassa, far riposare altri 30 minuti sempre coperti. Infornare in forno preriscaldato a 250 gradi, per circa 7 minuti, o al max della potenza.

Cottura in padella dei panini arabi

Mettere la padella antiaderente sul fornello a scaldare, dovrà essere molto calda, passare  un pezzo di carta unto di olio. Adagiare sopra un disco per volta, dopo poco inizierà a gonfiarsi, rigirate dall’altro lato per completare la cottura.

Video-Cottura nel fornetto g3 ferrari dei panini arabi

Come farcire i panini arabi?

Il panini arabi si possono farcire a piacere. La particolarità della tasca riesce a contenere sia le salse che gli alimenti affettati e le verdure. Si possono optare per diverse farciture, iniziando con l’aggiunta di salse, per continuare con carne grigliata, kebab, breasaola o affettati vari, insalata, pomodoro, cipolle.

I vegetariani possono utilizzare il falafel, o degli hamburgher di ceci accompagnati da salsa allo yogurt e verdure.

I vegani possono utilizzare tofu e verdure.

Trucco per non far seccare i panini arabi

Una volta che avrete fatto uscire dal forno i panini arabi, dovranno essere inseriti in una busta di carta avvolta in una busta di plastica per mantenere l’umidità. Lasciare all’interno delle buste per circa 30 minuti, così da farli mantenere morbidi e umidi.

Come conservare i panini arabi

Il pane arabo o i panini arabi si possono conservare anche per un paio di giorni, altrimenti  si consiglia di congelarli e prima di consumarli scaldarli in forno.

l panini arabi e le calorie

Il pane arabo contiene all’incirca 260 calorie ogni 100 gr, pochi grassi e colesterolo, infatti non c’è aggiunta di olio o burro. Attenzione quindi a come si farcisce, per ottenere un panino arabo light consigliamo una salsa di yogurt greco con limone e prezzemolo tritato, della bresaola e dell’insalata mista.

Potrebbero interessarti anche