Il caffè senza zucchero accellera il metabolismo e fa dimagrire

Ecco cosa hanno scoperto gli studiosi sull'utilizzo di caffè amaro

Sempre più spesso si parla di assunzione di caffè nel contesto di diete e regimi alimentari differenti. Ci si chiede se fa dimagrire, ingrassare, o se non apporta alcun cambiamento al fisico. I diversi studi fatti in questo ambito dagli esperti, hanno portato a risultati controversi. In realtà, il caffè non dovrebbe essere nocivo per la linea, tranne in caso di abuso di zucchero al suo interno.

Il caffè senza zucchero aiuta a dimagrire, ecco perché

La classica tazzina di caffè da 100 ml, contiene solo 6 calorie, aggiungendo un cucchiaino di zucchero le calorie triplicano passando da 6 a 18. Tuttavia non si tratta di quantità allarmanti, anche nel contesto di una dieta equilibrata. Come per ogni cosa, però, non bisogna esagerare con le quantità di zucchero aggiunta. 

Il caffè amaro invece non ingrassa, la quantità di calorie al suo interno è molto esigua. Anzi, secondo alcune teorie aiuterebbe anche a dimagrire. Una tazza di caffè senza zucchero al giorno, infatti, permette al corpo di smaltire i grassi, poiché la caffeina aiuta l’organismo a smaltire i lipidi contenuti nelle cellule dell’organismo. Ovviamente il caffè va associato ad attività fisica costante e ad una routine quotidiana “attiva” e non sedentaria. 

La caffeina accellera il metabolismo

La caffeina è in grado di accellerare il metabolismo e garantire una perdita di adipe. Difatti stimolando il sistema nervoso centrale, invia dei segnali alle cellule per eliminare i grassi. Inoltre aumenta il livello dell’ormone dell’epinefrina chiamata in gergo popolare adrenalina, quest’ultima dà segnale alle cellule nel sangue di eliminare i grassi.

Alcuni studi scientifici hanno evidenziato che la caffeina aumenta il tasso metabolico dal 3 al 11%, l’effetto è proporzionale però, all’età del soggetto, al peso e all’aumento della dose della caffeina.

Proprio per questo è consigliato bere un caffè dopo i pasti, per attivare il metabolismo. Ma non è l’unico vantaggio offerto dal caffè. Infatti, come tutti sanno, il caffè combatte la sonnolenza, in più aiuta a favorire la digestione, fa funzionare meglio la tiroide, aiuta la ricrescita dei capelli, il benessere della pelle e contrasta la cellulite.