INPS pensioni: pagamenti anticipo mese maggio, riaprono 160 uffici

A Brescia da domani, 27 aprile, Poste Italiane ha deciso di riaprire i 160 uffici postali soprattutto per le esigenze dei più anziani di ritirare la pensione presso gli sportelli fisici

Mistero in Spagna: lasciano buste piene di soldi in un paesino

Finalmente si sta iniziando a riprogrammare una graduale apertura delle attività su tutto il territorio italiano per quella che sarà la Fase 2 di convivenza dell’uomo con il Coronavirus.

A tal riguardo, il Gruppo Poste Italiane ha annunciato che da domani, lunedì 27 aprile 2020, saranno aperti tutti e 160 uffici su Brescia e provincia. La decisione è stata presa soprattutto tenendo conto delle esigenze degli anziani per il ritiro delle pensioni allo sportello fisico.

Apertura uffici postali: gli orari

Tra gli uffici postali aperti, dodici di essi rispetteranno gli orari dal lunedì al venerdì con doppio turno sino alle ore 19:00, salvo il sabato dalle 08:20 alle 12:35. Tutti gli altri uffici postali, invece, saranno aperti dalle 08:20 alle 13:45.

Per conoscere quali saranno gli orari degli uffici postali che rispetteranno le aperture di soli tre giorni settimanali bisogna consultare il sito ufficiale del Gruppo www.poste.it.

Pensioni, nuovi turni per l’erogazione della pensione di maggio

Poste Italiane ha preso questa decisione soprattutto per l’esigenza degli anziani di ritirare le pensioni presso gli sportelli fisici. A tal riguardo, in tutta Italia, le pensioni erogate presso gli sportelli rispetteranno un ordine alfabetico del cognome:

  • dalla A alla B lunedì 27 aprile;
  • dalla C alla D martedì 28 aprile;
  • dalla E alla K mercoledì 29 aprile;
  • dalla L alla P giovedì 30 aprile;
  • dalla Q alla Z sabato mattina 2 maggio.

Inoltre, per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postpay Evolution, le pensioni di maggio saranno erogate il 27 aprile.

Coronavirus: aumentano gli acquisti online

Nella provincia di Brescia Poste Italiane registra un incremento del 95% delle consegne per gli acquisti online per il mese di marzo 2020 rispetto all’anno precedente.

Un altro trend in crescita è quello delle prepagate. Sono state infatti attivate a marzo 5.600 nuove carte. Brescia risulta essere il secondo posto dopo Milano per carte emesse a livello regionale.