L’allenamento muscolare modifica geneticamente i muscoli, lo dimostra uno studio

Gli scienziati hanno studiato gli effetti dell'allenamento nel lungo periodo sui muscoli, e hanno studiato di confronto muscoli non allenati.

Gli scienziati hanno studiato gli effetti dell’allenamento nel lungo periodo sui muscoli, e hanno studiato di confronto muscoli non allenati.

La loro conclusione è che l’allenamento nel lungo periodo ne modifica i geni creando una risposta diversa e più reattiva agli sforzi. Non è un semplice adattamento, il fisico allenato con sport o palestra tutti i giorni cambia strutturalmente e mentalmente.

Ecco che cosa ha scoperto un team di studiosi che ha pubblicato la propria ricerca su nature.com

Il confronto in studio tra muscoli allenati e non allenati

Un team di ricercatori dell’Università di Basilea ha confrontato i muscoli di topi sedentari con quelli di topi sottoposti ad un programma di allenamento di resistenza. Il team di ricercatori è guidato dal professor Cristoph Handschin.

Le osservazioni hanno subito mostrato il cambiamento dei geni nei muscoli allenati rispetto a quelle dei muscoli non allenati.

L’attività fisica intensa provoca ai muscoli non allenati delle piccole lesioni, la loro risposta è quindi pro-infiammatoria, questo perché dovrà sopportare poi il dolore muscolare post allenamento.

Muscoli allenati e non allenati: la risposta antinfiammatoria, resiliente e adattiva

I muscoli allenati, invece, hanno geni protettivi e antiossidanti. Hanno insomma delle risorse che li aiutano a resistere e rimanere in forma durante sforzi prolungati o improvvisi.

La dottoressa autrice dello studio, Regula Furrer ha affermato che chi si allena ha quindi muscoli più efficienti e resilienti, recuperano in fretta. Questa efficienza e resilienza però si mantiene con l’allenamento e, comunque, si mantiene nel tempo anche con lunghi periodi di stop.

Muscoli e modificazioni chimiche nel DNA

I muscoli allenati hanno un cambiamento interno nel profondo, gli scienziati parlano di modificazioni chimiche del DNA, di epigenetica. Ecco la conferma dalle parole degli scienziati.

“È sorprendente che il modello epigenetico tra i muscoli non allenati e quelli allenati fosse totalmente diverso e che molte di queste modifiche si verificassero in geni chiave che controllano l’espressione di molti altri geni”.

“L’allenamento di resistenza abituale altera il modello epigenetico del muscolo, sia a breve che a lungo termine. Sembra che i muscoli allenati siano preparati per un allenamento prolungato. Rispondono molto più velocemente e lavorano in modo più efficiente”.

Iole Di Cristofalo
Iole Di Cristofalo
Articolista e web copywriter