Le patate come sostituto dei gel di carboidrati

Nuovo studio scientifico sulle proprietà delle patate

Molti atleti, maratoneti, ciclisti ecc. fanno una bella scorta di energia per le loro attività ogni qualvolta ne hanno necessità assumendo gel di carboidrati. Tali gel in commercio, però, sono costosi e poco appetibili, in quanto troppo dolci.

Un gruppo di scienziati ha scoperto, però, che un risultato analogo si può ottenere ingerendo la purea di patate, un’alternativa salata, più salutare e decisamente più economica. Ovviamente per scoprire le proprietà energetiche della patata, hanno condotto degli studi mirati, partendo dal presupposto che le patate sono una fonte naturale di carboidrati.

Lo studio effettuato dagli scienziati


Il test ha preso in considerazione 12 persone in buona salute che hanno praticato in media 267 chilometri a settimana in bicicletta. Durante il periodo del test, gli individui hanno dovuto consumare solo gel di carboidrati oppure patate come supplemento energetico, oppure hanno dovuto bere solo acqua durante i loro allenamenti.

All’esito dello studio, gli scienziati sono stati in grado di affermare che non sono state riscontrate differenze sostanziali tra i ciclisti che hanno assunto il gel di carboidrati e coloro che, invece, hanno mangiato purea di patate per implementare l’energia. Entrambi i gruppi hanno ingerito circa 60 grammi all’ora dell’uno o dell’altro supplemento.

Perché le patate aumentano l’energia?


La purea di patate, infatti, ha contribuito ad aumentare i livelli di glucosio dei ciclisti, nonché la frequenza cardiaca. Ciò ha permesso agli atleti di mantenere una velocità superiore rispetto a coloro che invece dovevano bere acqua. Sono stati, però, riscontrati anche dei problemi gastrointestinali.
Questa scoperta lascia aperte nuove strade nella creazione di alternative ai gel di carboidrati, partendo da fonti più naturali come, appunto, le patate, aggiungendo ulteriori elementi per evitare i gonfiori addominali.

Iweblab