Luglio 2018: tutte le scadenze del mese

Mese caldo per i contribuenti italiani costretti a fare conti!

Il mese di luglio si sa che rappresenta uno dei mesi più belli di tutta l’estate, ma porta con se anche una serie di pagamenti per gli italiani. Tra queste le imposte quali: Irpef, Irap, saldo 2017 ed acconto 2018, passando anche per la cedolare secca.

Cominciamo con il 2 luglio

Secondo lo scandenziario dell’Agenzia delle entrate, il primo lunedì del mese, si apre con ben 77 versamenti che vanno in scadenza:

  • Versamento del saldo per il 2017 ed acconto per il 2018 relativi alla dichiarazione dei redditi;
  • In merito alla cedolare secca va pagato il saldo del 2017;
  • Contributi Inps artigiani e commercianti derivanti dalla dichiarazione persone fisiche;
  • Imposta sostitutiva (II rata) sulla rivalutazione dei terreni agricoli posseduti al 2017;
  • Versamento addizionali provinciali/regionali.

9 luglio …

  • Presentazione al datore di lavoro o ente pensionistico del modello 730/2018 e della busta contenente il modello 730-1 per per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef;
  • Trasmissione in via telematica all’Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni dei redditi.

Grazie alla nuova legge di bilancio i 730 precompilati dovrebbero snellire le operazioni per la dichiarazione dei propri redditi.

16 luglio…

Loading...

Tra le più importanti ricordiamo:

  • Cedolare secca acconto 2018;
  • Dichiarazione dei redditi persone fisiche per il 2017;
  • pagamento ravvedimento IMU e TASI;
  • Liquidazione IVA giugno 2018;
  • Versamento IRPEF 2018 da parte dei sostituti d’imposta.

23 luglio …

Trasmissione in via telematica all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione modello 730/2018. Trasmissione del modello 730-1 per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef.

25 luglio …

Ultimo termine previsto per il pagamento per i contribuenti operatori intracomunitari con obbligo mensile e trimestrale INTRASTAT.

30 luglio…

  • pagamento modello UNICO 2018;
  • rottamazione cartelle bis 2018;
  • pagamento IRES;
  • ultimo giorno per la regolarizzazione IVA

E se dovesse restare qualche soldino si pensa alle vacanze!!! Ancora una volta troppe tasse da versare e gli italiani sempre più spremuti…. come limoni d’estate!