Macchina sottovuoto VS100S Crenova, a cosa serve, come funziona

img_6195

Il metodo del sottovuoto è utilissimo per la conservazione degli alimenti e non solo. Ne preserva la loro integrità poiché togliendo l’aria all’interno del sacchetto si allungano i tempi di conservazione e si elimina di molto la proliferazione di batteri o la decomposizione.

Come funziona il sottovuoto

Loading...

Il sottovuoto è la quasi totale eliminazione dell’aria dall’involucro dove è inserito l’alimento, questo cosa comporta? Si rallentano le attività biologiche come per esempio il deterioramento, prolungando la durata dell’alimento.

L’alimento non essendo più a contatto con l’umidità e neanche con l’aria, riesce ad ottenere tempi di conservazione molto più lunghi.

Vediamo in dettaglio le caratteristiche principali di un alimento conservato con sottovuoto a differenza di altri tipi di conservazione:

Conservazione in freezer: Vi è mai capitato di vedere l’alimento congelato pieno di ghiaccio e con un aspetto bruciato? Viene definito “freezer burn” un effetto della congelazione prolungata nel tempo, bene se conservate l’alimento con sottovuoto allungherete i tempi da mesi a quasi un anno.

Conservazione di alimenti cucinati: potete tranquillamente mettere sottovuoto alimenti già cucinati allungandone notevolmente i tempi di conservazione, da qualche giorno passeremo persino a 2 settimane, sempre tenendoli in frigo.

Conservazione di frutta e verdura cotta, oppure cruda, messa in sottovuoto ne raddoppieremo la conservazione.

Conservazione salumi e affettati: siete dediti a fare le salsicce in casa e non volete usare il vecchio metodo di metterle sotto il lardo? Allora scegliete il sottovuoto, per preservarne l’aroma e il sapore, dureranno parecchi mesi. Mentre pensate agli affettati, pochi giorni e si deteriorano, bene con il sottovuoto potrete tenerli tranquillamente in frigo per il doppio del tempo.

Conservazione formaggi: Mettendoli sottovuoto invece, i formaggi freschi possono essere conservati fino a due settimane, quelli semistagionati fino a 2-3 mesi e quelli stagionati oltre 6 mesi.

Conservazione carne e pesce: sottovuoto potremo mantenere gli alimenti inalterati per più giorni.

Il sottovuoto non serve solo per la conservazione dell’alimento ma è utilissimo anche per il metodo di cottura sottovuoto, si un metodo rivoluzionario che sempre più persone utilizzano, prima usato nei ristoranti oggi anche in casa. Ci sono macchinari in vendita online come questo che servono proprio per questa cottura.

La cottura sottovuoto a cosa serve? Essenzialmente questo metodo fa mantenere inalterate tutte le proprietà, vitamine e sapori dell’alimento, inoltre il prodotto cotto col sottovuoto non venendo a contatto con l’acqua né con l’ossigeno resta tenero, morbido e non subisce ossidazione.

Tra le tante in commercio quale scegliere?

Consiglio la macchina per sottovuoto, VS100S Crenova, all’interno della sua scatola troveremo, la macchina sottovuoto, un libretto di istruzioni anche in italiano e 10 sacchetti, 5 grandi 22 x 30 cm, e 5 piccoli 22 x 10 cm.

La macchina si presenta piccola, compatta, con n design moderno  e funzionale. In forma rettangolare è lunga circa 35 cm e larga 15 cm, non è molto alta solo 7 cm, ed occupa poco spazio sulla mensola della cucina. E’ facile da spostare poiché pesa soltanto 1,5 kg, inoltre ottimi i materiali di costruzione e i 4 piedini di appoggio antiscivolo.

E’ realizzata in acciaio, mentre alcuni parti sono in plastica nera, come i bottoni laterali per aprire il vano frontale.

Per avere una buona macchina sottovuoto da casa, bisogna guardare i mbar, questa in particolare ha un valore massimo del vuoto – 0,75 bar, ottimo direi per un uso casalingo.

Per alimentarla bisogna collegarla alla presa di corrente, servirà un adattatore. Non ha un tasto di accensione, una volta collegata vedrete al centro una luce verde accendersi.

Sulla parte frontale abbiamo i tasti per le varie funzioni, ne ha esattamente 4:

1)Tasto Vacuum è la funzione automatica, crea il sottovuoto e sigilla direttamente, infatti appena si accorgerà che non c’è più aria  nel sacchetto lo sigillerà.
2)Tasto Cancel permette di arrestare le varie funzioni mentre si utilizzano
3)Tasto Pulse si attiva l’opzione di sottovuoto se si preme e s’interrompe se si rilascia il tasto
4)Tasto Seal sigilla i sacchetti anche se non avete fatto il sottovuoto, sigilla  i sacchetti in alluminio come per esempio quelli delle patatine.

Come si usa la macchina sottovuoto?

Il funzionamento è semplice, basta collegarla alla presa di corrente, inserire nel sacchetto l’alimento e lasciare almeno 5 cm dalla chiusura.

Inserire il sacchetto all’inizio, come indicato nelle foto del libretto di istruzioni e chiudere il vano, vi raccomando di chiuderlo bene, sentirete due clic uno per lato.

Cliccate sul tasto Vancuum ed in automatico si aspirerà tutta l’aria e si sigillerà. Dopo l’aspirazione dell’aria vedrete la spia rossa sotto il tasto SEAL che sta sigillando il sacchetto. Non vi resta che aprire il vano pigiando sui due tasti laterali.

Caratteristiche principali:

– potenza nominale di 175 W;
– la pressione del sottovuoto è di circa 80 – 85 Kpa;
– la velocità della pompa è di 4500 +/- 10 % RPM;
– la portata è di 9 L / min;
– il tempo necessario per la sigillatura è di 3 secondi;
– massima larghezza consentita 280 mm;
– la rumorosità è di 75 db.

Un’ottima macchina sottovuoto, che sigilla e conserva ogni tipo di alimento in pochissimi secondi. Se ti ho convinto clicca QUI oppure sulla foto sotto.

Potrebbero interessarti anche