Massimo Galli: “Nessuna interferenza tra vaccino anti-covid e vaccino contro influenza”

"Non ci sono interferenze tra i due vaccini. Di anti-influenzale spero che ce ne sia un quantitativo corretto, dato che l’anno scorso è stato problematico averlo”.

Il professore Massimo Galli in un intervento a Uno Mattina, è tornato a parlare della situazione vaccini e terze dosi, con una particolare attenzione per l’interrogativo circa il virus dell’influenza.

Dice l’esperto: “Quest’anno abbiamo un punto interrogativo. L’anno scorso sia la mascherina sia le limitazioni di movimento hanno cancellato l’epidemia influenzale invernale e abbiamo avuto praticamente un livello zero di influenza. Questi semplici interventi, insieme a un tasso di vaccinazione non eccezionale ma che comunque c’è stato, hanno permesso di contenere l’epidemia influenzale invernale in modo valido”.

- Advertisement -

Poi ha aggiunto: “Sono 8.000 ogni anno i decessi per influenza in Italia ed è importante che gli ultra 65enni si vaccinino. L’anno scorso il programma era stato esteso ai bambini e questo ha contribuito alla caduta della diffusione. I bambini sono la principale fonte di circolazione del virus, per cui una robusta spallata per buttare fuori l’influenza è auspicabile”. 

Poi ha precisato che non ci sono interferenze tra i due vaccini. Di anti-influenzale spero che ce ne sia un quantitativo corretto, dato che l’anno scorso è stato problematico averlo”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.