Messina, denunciati altri furbetti del reddito di cittadinanza

Percepivano reddito pur non avendone diritto: alcuni di loro erano sottoposti a misure cautelari, altri invece non avevano cittadinanza italiana

Ancora altri ‘furbetti’ del reddito di cittadinanza, a Messina. Sono state denunciate 102 persone, ritenute responsabili di aver percepito indebitamente il sussidio statale. 

Le somme incassate illegittimamente ammonterebbero complessivamente a 624.000 euro. Indagate dalla Procura di Messina posizioni di 62 persone, 32 uomini e 30 donne; mentre 19 persone, 14 uomini e 5 donne, sono state segnalate alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata da Emanuele Crescenti; in 21, 15 uomini e 6 donne, sono stati invece segnalati alla Procura di Patti.

- Advertisement -

Alcuni di loro erano addirittura sottoposti a misure cautelari personali, o avevano almeno un famigliare sotto misura cautelare. Altri invece sono extracomunitari che hanno dichiarato falsamente di risiedere in Italia da almeno 10 anni o hanno fatto false dichiarazioni sul numero dei componenti del loro nucleo familiare. L’INPS, per l’erogazione del sussidio, prevede alcuni fatti ostativi, fatti che invece non sono stati dichiarati, o sui quali sono state rilasciate false dichiarazioni.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...