Meteo: in Italia da domani ritorna il freddo

Da domani un fronte di aria fredda raggiungerà lo Stivale, pertanto, dovremo rinunciare alle temperature estive che abbiamo conosciuto negli ultimi giorni

A partire da domani martedì 16 aprile l’Italia sarà investita da un fronte di aria fredda.

Questo comporterà un brusco cambiamento climatico con un rapido e consistente abbassamento delle temperature. In alcune località, questa oscillazione a ribasso potrebbe raggiungere anche i 10-15 gradi rispetto alle temperature registrate nel week end appena trascorso.

- Advertisement -

Questo fenomeno non interesserà in egual misura tutto lo Stivale. La discesa del termometro risulterà maggiormente evidente nelle zone del Nordest, dove si attendono anche rovesci accompagnati da grandine.

La percezione del cambiamento sarà resa ancora più intensa in quanto arriviamo da un week end soleggiato e con temperature alte, decisamente sopra la media per il periodo dell’anno in cui ci troviamo. Tra sabato e domenica, infatti, si sono verificati anche picchi di 30 gradi in diverse città.

- Advertisement -

Questa precoce parentesi estiva sarà interrotta dal vento freddo proveniente dal Nord Europa che raggiungerà la nostra penisola domani.

L’instabilità e le precipitazioni sparse attese a partire da domani interesseranno prima le regioni del Nord per poi spostarsi verso quelle del Centro-Sud.

- Advertisement -

Il calo termico sarà, dunque, molto evidente nelle giornate di martedì 16 e mercoledì 17 aprile quando il termometro potrebbe scendere anche di 10-15 gradi rispetto a quanto indicherà ancora per la giornata odierna, ultima coda di questo anomalo week end estivo.

In Val Padana la temperatura massima, attualmente di 25-27 gradi, scenderà a 16 gradi entro mercoledì. Sulle Alpi, dove negli ultimi due giorni si sono registrati 20 gradi di massima anche a 1500 metri di altitudine, si scenderà a 6-8 gradi.

Sul versante adriatico, la massima, che ora si aggira tra i 26 e i 28 gradi, scenderà fino a 16 gradi.

Le regioni meridionali saranno interessate da questo cambiamento ma avvertiranno in misura più lieve gli effetti del fronte freddo proveniente dal Nord Europa.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.