Mina: oggi compie 80 anni, 62 anni di emozioni in musica

La Tigre di Cremona spegne 80 candeline

Mina e Donzelli
PhotoCredit: Pubblico dominio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=2028922

Oggi la cantante Mina, al secolo Anna Maria Mazzini, compie 80 anni. La leggenda della musica italiana, fuori ormai da troppo tempo dagli schermi televisivi, raggiungerà una tappa importante della sua vita. Ripercorriamo insieme i momenti più importanti della sua brillante carriera.

Mina: 62 anni di carriera in musica

Auguri alla cantante Mina. L’icona della musica italiana. Le sue canzoni in più di 60 anni, sono stati la colonna sonora della vita degli italiani. Nata a Busto Arsizio il 25 marzo del 1940, ha vissuto la sua vita a Cremona.

La sua carriera inizia nel lontano 1958 a soli diciotto anni e da quel momento la sua stella inizia a brillare tanto che molti critici musicali del tempo ed attuali definisco la sua ugola “strepitosa”. Comincia a cantare come voce del gruppo Happy Boys, una band, fondata nel 1949 da Nino Donzelli, della quale facevano parte anche il fratello Renzo alla chitarra, il pianista Giorgio Levi, il cantante-bassista Giacomo “Micio” Masseroli e il batterista Fausto Coelli. Diventa ben presto famosa nelle balere della zona cremonese. Di li a poco dal Festival di Sanremo, alla conduzione, nella sua carriera non mancherà nulla.

Mina: tutte le sue famosissime hits

Gli anni sessanta sono la nascita della “Tigre di Cremona“. Il suo primo successo arriva con “Tintarella di luna” del 1960. Nello stesso anno, partecipa al festival di Sanremo, con ‘E’ vero‘. Bissa l’anno dopo con “Mille Bolle Blu“. Nel frattempo, Mina viene chiamata in Rai e le viene affidata la conduzione di programmi come: Canzonissima, Studio uno e Sabato sera. Ma ritornando alla musica, altri suoi incredibili successi sono: “Se telefonando”, “Ta-ra-ta-ta”, “Sono come tu mi vuoi”, “Brava” e “Mi sei scoppiato dentro al cuore”,”Amami amami”. Ed ancora, “Amore unico amore”, “Grande, grande, grande”, “Amor mio”, “Insieme”, “Ancora, ancora, ancora”, “La voce del silenzio”, “Io ho te”, “Luna diamante”, “Parole parole”.

Alcune collaborazioni durate la sua carriera

Mina ha collaborato con i più grandi nomi del firmamento della musica italiana. Tra i nomi di eccellenza vi sono senza dubbio: Ennio Morricone, Lucio Battisti, Mogol, Tony de Vita e Pino Presti, Enzo Jannacci (E l’era tardi), Fabrizio De André (La canzone di Marinella), Giorgio Gaber, Lucio Dalla (Amore disperato), Renato Zero e Riccardo Cocciante (Questione di feeling) nonché in epoca recente il duetto canoro di grande eccellenza, quello con Adriano Celentano. Cantando, pezzi come Acqua e sale, Brivido felino, Che t’aggia di’ e la più recente A un passo da te. Ed ancora il rocker Piero Pelù, Alex Britti e Mondo Marcio. Tra gli interpreti stranieri: Mick Hucknall, Seal, Miguel Bosè e il re del tango Astor Piazzolla. L’ultimo lavoro quello Mina-Fossati (2019) per la produzione di un disco fatto di undici inediti.

Mina: il suo ultimo concerto

Mina si esibisce per l’ultima volta nel 1978 alla Bussola. Da allora, i suoi fans non hanno più avuto modo di vederla dal vivo. Solo pochi frammenti, per lo più Immagini che derivano da spezzoni presi dai video delle registrazioni delle sue canzoni. Registrazioni che provengono dallo studio di registrazione di Lugano. Studio gestito dal figlio Massimiliano Pani. Nonostante la sua lontananza, solo geografica, nel 2001 è stata nominata Grande Ufficiale al Merito della Repubblica da Carlo Azeglio Ciampi, giusto riconoscimento ad una straordinaria artista che ha contribuito a rendere grande e soprattutto a diffondere nel mondo la musica italiana . Pertanto, Auguri MINA!