Netflix: addio alla condivisione degli account a partire dal 2023

La piattaforma di Netflix dal 2023 non permetterà più di condividere l'account, almeno non gratuitamente. Ecco tutte le novità.

Neflix nel corso della conference call della notte passata ha reso ufficiale la sua decisione di bloccare la condivisione degli account a partire dal 2023. Se il titolare di un account desidera permettere a qualcuno fuori del nucleo familiare di fare l’accesso, dovrà pagare un extra di circa 3 dollari.

Netflix ha come obiettivo quello di ridurre l’impatto economico e un po’ tutti si sono domandati se queste contromisure riguardano anche la fine della condivisione degli account.

- Advertisement -

Come funziona il costo aggiuntivo per Netflix

Il costo aggiuntivo viene chiesto di pagarlo se qualcuno si logga da un account fuori dall’abitazione principale per un periodo superiore alle due settimane. Il plus di tre euro copre un intero mese di utilizzo. Per rilevare le case Netflix si basa sugli indirizzi IP, le attività dell’account e il dispositivo.

Quando partirà la novità introdotta da Netflix

Questa novità riguarda tutti e parte a inizio 2023, non sappiamo ancora però i particolari. Per esempio non è stata resa nota la data precisa e se inizierà in tutto il mondo lo stesso giorno oppure se il lancio è graduale.

- Advertisement -

Questa funzione è stata testata negli ultimi mesi in Sud America dove si sono scatenate diverse proteste. Quello che anche noi ci chiediamo è se una mossa del genere può davvero sollevare le sorti di Netflix oppure segnerà la sua fine.