New Delhi una delle città più inquinate al mondo

La città ha raggiunto livelli alti di smog con conseguenze pericolose per la salute

New Delhi è  diventata una  delle città più inquinate al mondo. Per i 22 milioni di abitanti è diventato impossibile aprire le finestre di casa e persino respirare dentro l’auto, l’inquinamento ha toccato livelli pericolosamente alti.

Complici venti deboli e basse temperature, una cappa di smog è rimasta intrappolata sopra la città, dove l’indice di qualità dell’aria ha raggiunto un valore di 999 che corrisponde in salute a fumare 45 sigarette al giorno. L’indice di qualità dell’aria si basa sul livello di PM2.5, prodotto dalla combustione (del carbone, dei motori dei 10 milioni di auto che si spostano per la città e dei campi agricoli bruciati negli stati vicini). Queste polveri sono abbastanza sottili da oltrepassare tutti i filtri naturali del corpo umano e depositarsi nelle vie respiratorie, in questo modo aumentano le malattie infiammatorie, l’asma e il rischio di problemi cardiorespiratori.

Il  PM2.5 può avere effetti negativi sulla salute del cervello, e favorire  la nascita prematura  dei feti esposti quando ancora si trovano nell’utero. Altre molecole inquinanti come gli idrocarburi policiclici aromatici (prodotti dai motori diesel) sono associati al rischio di cancro. Lo smog sta inoltre aumentando i casi di incidenti stradali per la scarsa visibilità. Ogni anno nel mondo 7 milioni di persone muoiono prematuramente per effetti diretti o indiretti causati all’inquinamento atmosferico.

Loading...