Una nuova Daniza? L’orsa Kj2 sotto accusa

orso-marsicano-ok
Tutti, chi più chi meno, ricorderete il caso Daniza che ha scosso gli animalisti italiani, rendendo l’orsa uccisa in Trentino un vero e proprio fenomeno sociale; la sua storia rimbalzò su facebook divenendo virale, moltissime persone cambiarono la propria immagine profilo sul social network più famoso del mondo per omaggiare Daniza, uccisa per aver difeso i suoi cuccioli, impostando al posto della propria foto il fiocco arancione a sostegno di chi gridava allo scandalo.
Nei mesi che seguirono l’uccisione dell’orsa vi furono diverse minacce da parte del web sull’organizzazione di un vero e proprio embargo commerciale verso la regione, fenomeno scongiurato grazie all’intervento di una parte dell’opinione pubblica più moderata.
Evidentemente il Trentino non è stato in grado di trarre insegnamento da quanto avvenuto in passato poichè il 10 giugno scorso a Cadine vi è stato un nuovo episodio di attacco ad un uomo, anche questa volta l’orso indagato è una femmina e come fu per Daniza, madre di due cuccioli.
UpkPfA5XLjjJJPjrTP46xf9xxG+McmgoAhA8MZSoOvM=--Kj2 è il nome dell’orsa alla quale stanno dando la caccia, il Presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi ha autorizzato un’ordinanza che prevede per Kj2 la cattura e la reclusione nell’area del centro faunistico di Casteller oppure l’uccisione per “motivi di sicurezza”.
La provincia di Trento ha inoltre ribadito la necessità, a loro avviso, di veder approvata dal Ministero dell’Ambiente la possibilità di eliminare gli orsi “cattivi”, termine nel quale vengono racchiusi non solo gli orsi dannosi ma anche quelli problematici da gestire.

Loading...
Potrebbero interessarti anche