Nuovo bonus Irpef: cosa è e chi può richiederlo

Il bonus opera in automatico e pro quota sulle retribuzioni mensili

Nel 730/2021 ecco la nuova integrazione salariale che ha preso il posto del c.d Bonus Renzi.

Dal 1° luglio 2020 ai lavoratori dipendenti in possesso di un reddito complessivo fino a 28.000 euro spetta un trattamento integrativo, costituito dal nuovo bonus Irpef. Il bonus è pari a 600 euro per il 2020 e 1200 euro per il 2021.

- Advertisement -

Tale trattamento integrativo spetta se il reddito complessivo del potenziale beneficiario non è superiore a 28.000 euro. Non rileva il reddito dell’abitazione principale e delle relative pertinenze. Rileva invece il reddito conseguito in regime forfettario.
Il bonus opera in automatico e pro quota sulle retribuzioni mensili.


Accanto al bonus abbiamo le detrazioni mensili: 600 euro per i possessori di reddito complessivo pari a 28.001.
in caso di superamento del predetto limite, l’importo dell’ulteriore detrazione diminuisce fino a diventare pari a 480 euro per i possessori di reddito complessivo pari a 35.001.
Per i possessori di reddito complessivo superiore a 35.001, l’importo dell’ulteriore detrazione decresce fino ad azzerarsi al raggiungimento di un reddito complessivo pari a 40.000 euro.

- Advertisement -

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Star Wars: Young Jedi Adventures seconda stagione

Disney+ ha rilasciato il trailer della seconda stagione di Star Wars: Young Jedi Adventures, la serie originale animata di Lucasfilm che debutterà mercoledì 14 agosto...